Sabato, 18 Novembre, 2017

Lazio, Inzaghi allontana la Juve: "Allenare questa squadra è un punto d'arrivo"

Lazio, Inzaghi allontana la Juve: Lazio, Inzaghi allontana la Juve: "Allenare questa squadra è un punto d'arrivo"
Elettra Stolfi | 11 Settembre, 2017, 13:55

Proprio per evitare ulteriori disagi intorno e dentro lo Stadio Olimpico, oggi - sotto la supervisione di Diego Nepi Molineris, Direttore Marketing e Sviluppo di Coni Servizi - la zona del parco del Foro Italico è stata totalmente bonificata dagli aghi di pino e dalle foglie per evitare che possano ostruire le fogne e gli scarichi dentro e intorno all'impianto. Il candidato ideale, che potrebbe allenare i bianconeri risponde al nome di Simone Inzaghi, tecnico della Lazio che ha ben impressionato per la sua capacità di gestire lo spogliatoio, specie nei momenti in cui serve carattere per imporre il proprio gioco e prevalere sull'avversario di turno.

I tifosi biancocelesti intanto dovranno pazientare ancora un po' per vedere in campo il colpo dell'estate, Luis Nani: il portoghese è infatti ancora alle prese con un problema al ginocchio e non ce la fa nemmeno per la panchina; anche Felipe Anderson non è disponibile per una tendinopatia agli adduttori che si sta rivelando più grave del previsto. Nei confronti da allenatore con lui sono in credito. Sembrava potesse arrivare, ma si è inserito il Milan.

Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Lazio-Milan, con diversi spunti interessanti sul match con i rossoneri.

Su Biglia - "Gli auguro il meglio, con me è stato straordinario e si è sempre messo a disposizione. Siamo una squadra totalmente nuova, ci sono giocatori che si sono allenati pochissimo insieme per varie ragione: siamo una squadra ancora da scoprire". Montella si esprime poi sulla condizione fisica della squadra e in particolare dei calciatori rientrati dalle nazionali: "Nel complesso direi che stiamo bene, purtroppo abbiamo perso Conti, è arrivato leggermente infortunato Gomez e abbiamo lasciato a casa anche lui". I due si conosco bene da quando erano calciatori e da allenatori si sono sfidati già in più occasioni: "Con Vincenzo ho un buon rapporto".

Altre Notizie