Mercoledì, 13 Dicembre, 2017

Bologna-Napoli, Donadoni: "Errori individuali hanno provocato i tre gol"

Bologna sconfitto dal Napoli Donadoni Bologna-Napoli, probabili formazioni: out Torosidis. Ballottaggio Milik-Mertens
Elettra Stolfi | 11 Settembre, 2017, 01:10

Li abbiamo contenuti centralmente ma sugli esterni è più difficile. Dubbi anche a centrocampo, dove appare però favorito Diawara, che si candida a giocare da ex visto anche l'infortunio che ha tenuto Jorginho a mezzo servizio nei giorni scorsi.

Maietta più sì che no - "Mimmo ha avuto un problema ma ha recuperato. Devo prima di tutto misurami con me stesso non tanto con l'avversario". E' in crescita, oggi e domani mattina lo valuterò. Palacio ha fatto un'ottima gara: era preventivabile che non arrivasse in fondo ma in campo ha fatto un'ottima prestazione. "Sono convinto che migliorerà e che ritroverà la condizione quanto prima". "Altrimenti si rischia di trovarsi a dover fare due o tre cambi forzati". Praticamente poco più di 8 mesi fa. Il Bologna sulla carta è molto più debole di una squadra che quest'anno lotta per lo scudetto, composta da diversi campioni e con un attacco invidiabile da tanti.

Dopo la partita iniziale nella quale si è giocato con un 4-2-3-1 tatticamente parlando il Bologna si è riproposto con un 4-3-3 nella trasferta di Benevento. Io non ho un modello fisso, valuto sulla base delle risposte che ricevo in allenamento. Di fronte, la sua squadra, avrà un Napoli che al momento, insieme alla Juventus, è la compagine che in Italia esprime il miglior calcio.

Il Napoli hanno raggiunto una consapevolezza da grande squadra. Non va bene quello che accade dopo, che uno prenda l'iniziativa lo condivido anche se poi sbaglia. Questo credo che abbia resettato senza la necessità do dover dire troppe parole.

"Perché hanno fatto 3 gol. Lui non ha nulla in meno di altri ma è chiaro che lo dovrà dimostrare". Note che potrebbero risuonare anche domenica a Bologna in caso di vittoria: al Dall'Ara sono infatti attesi circa settemila tifosi del Napoli, pronti a spingere gli azzurri alla terza vittoria consecutiva. L'occhio elettronico a servizio della terna arbitrale è stato argomento di discussione importante nelle passate due settimane e non sono di certo mancate le critiche. "Se si vuole costruire qualcosa nel tempo, non si deve giudicare solo in base a una singola gara". "Donsah? Si è ripreso bene dal punto di vista fisico". Per fare il salto di qualità, bisogna lavorare in tal senso.

Altre Notizie