Venerdì, 22 Settembre, 2017

Statale di Milano, niente ricorso. Da oggi al via le immatricolazioni

Codacons Numero chiuso, Statale di Milano rinuncia a ricorso e apre iscrizioni
Irmina Pasquarelli | 10 Settembre, 2017, 16:40

Se la legge dello Stato chiedeva il contingentamento solo per i corsi con i laboratori, la legge 240 del 2010 ha poi introdotto la necessità di garantire un'adeguato standard anche negli altri corsi, seguita poi da altri decreti del 2016 che darebbero la possibilità al Miur di intervenire nelle situazioni disagiate.

La Statale ha rinunciato al ricorso al Consiglio di Stato che andava contro l'ordinanza del Tar del Lazio che non aveva accolto la decisione del numero chiuso in tutti gli atenei umanistici, accettando invece il ricorso degli studenti universitari dell'Udu. Non ci sarà il numero chiuso alle facoltà umanistiche Da venerdì aperte le immatricolazioni per Filosofia, Lettere, Scienze dei Beni culturali, lingue e letterature straniere, Storia, Scienze umane dell'ambiente, del territorio e del paesaggio. Gli studenti quindi potranno iscriversi ai corsi di laurea che hanno scelto senza sostenere alcun test di ingresso.

Tutti gli studenti che desideravano intraprendere il percorso hanno le porte aperte, coloro che precedentemente si erano iscritti ai test di ingresso dovranno rifare immatricolazione, il contributo che avevano versato per la domanda di ammissione ai test sarà loro rimborsato. "Volendo porre fine al clima" di disorientamento, la Statale di Milano ha deciso di rinunciare al ricorso "rimandando al giudizio di merito la difesa delle proprie posizioni", continua la comunicazione.

Le reazioni delle associazioni " Dopo esserci mobilitati questa primavera contro la scelta di introdurre il numero chiuso, ci riuniremo in assemblea, a cui invitiamo anche tutti i docenti, per discutere di quanto è accaduto e riprendere parola tutti insieme e chiedere più finanziamenti, docenti, borse di studio e spazi".

9 su 10 da parte di 34 recensori Statale di Milano.

Altre Notizie