Mercoledì, 13 Dicembre, 2017

Ramirez: "Roma? Dovremo dare il massimo e dimostrare subito chi siamo"

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE
Elettra Stolfi | 10 Settembre, 2017, 15:07

Poi uno sguardo al mercato, Di Francesco ha parlato di un obiettivo a lungo inseguito: "Per Mahrez abbiamo offerto tanto, ma il Leicester ha deciso di non cederlo - ha detto l'allenatore giallorosso -".

Se lei avesse un amico di quasi 41 anni che vuole allenare, cosa gli consiglierebbe? "Già si è presentato nel mio spogliatoio a muovere le pedine sulla lavagna".

"La squadra che si è rinforzata di più è il Napoli, perché non ha cambiato nulla e perché Sarri ha un anno di lavoro in più". Tutto quello che farà dovrà farlo con passione senza mai sentirsi arrivato.

La Roma deve ripartire: alla vigilia di un tour de force dettato dalle competizioni europee, la squadra giallorossa si trova ad affrontare a Marassi una Sampdoria in forma e a punteggio pieno. Poi quando verranno altri qui decideranno cosa fare.

A raccontare i retroscena sull'avventura blucerchiata della punta ci ha pensato il mister Marco Giampaolo in un'intervista al Corriere della Sera: "Sa chi si accose per primo del talento di Schick?". Comunque sono io l'allenatore della Roma, mi infastidisce ma guardo in casa mia. Intanto vi dico che Schick ha avuto un piccolo problema in allenamento e difficilmente sarà disponibile per domani. La prima risonanza a cui è stato immediatamente sottoposto Schick ha evidenziato un edema muscolare. E' un indizio: ha ottima velocità di base e grande tecnica. Spicca anche il ritorno di Schick a Genova, questa volta da avversario. "E' un ragazzo intelligente e fa bene a fare ciò che gli piace".

KOLAROV - "Ha giocato diverse partite da centrale ma non è il suo ruolo naturale". Il bicchiere in questo momento è mezzo vuoto, un mese e mezzo è poco, ma sono ottimista. Su Schick non ci sono assolutamente dubbi, le sue qualità sono immense. "Attualmente lo considero solo un terzino sinistro".

Altre Notizie