Mercoledì, 13 Dicembre, 2017

Cadavere nel bagagliaio a Cariati. Fermati due donne e un uomo

Il cadavere di Yuriy Zinchenko era stato trovato domenica scorsa nel bagagliaio di un’auto ferma a Cariati Il cadavere di Yuriy Zinchenko era stato trovato domenica scorsa nel bagagliaio di un’auto ferma a Cariati
Rufina Vignone | 10 Settembre, 2017, 14:53

Il provvedimento di fermo è stato emesso dalla Procura di Castrovillari.

Le persone fermate questa mattina dai carabinieri, un uomo e due donne, sono Mihails Dimitriks, 40 anni, e le 30enni, Iana Koshova e Liudmyla Popova. Da quanto sino ad ora acquisito, |'uomo sarebbe stato ucciso per un contrasto di natura economica scaturito nell'ambito dell'attività dallo stesso svolta. I dettagli della vicenda sono stati illustrati dal Procuratore di Castrovillari Eugenio Facciolla nella caserma Carabinieri del Comando provinciale d Cosenza assieme al capitano Carlo Alberto Sganzerla.

Il corpo dell'ucraino di 46 anni era stato riitrovato nel bagagliaio di una Opel con targa straniera lasciata sul lungomare in contrada Vascellero a Cariati in seguito alla segnalazione di alcuni cittadini.

Insomma ha concluso Facciolla "Siamo nel discorso delle truffe di falsi braccianti e del caporalato, di cui il territorio è purtroppo ricco, ed è facile fare soldi con questo sistema, grazie ad un sistema normativo che agevola questo tipo di truffe".

"L'uomo è stato accoltellato e poi attinto da colpi di pistola, e l'omicidio è stato consumato da 4 persone, con ruoli diversi". Certamente i due uomini hanno agito in prima battuta, sull'azione violenta e poi le due donne in attività di contorno. "È stata lei a decidere di collaborare perché non si fidava più di quelle persone - ha affermato il sostituto Luigi Spina -. Le indagini proseguono perché il movente è ancora da dipanare, sebbene riteniamo sia collegato alle loro attività illecite". Zinchenko svolgeva un ruolo da intermediario per la collocazione al lavoro (in esercizi pubblici o come badanti) di cittadini stranieri, in particolare provenienti dall'Est Europa.

Altre Notizie