Sabato, 23 Settembre, 2017

Napoli, sequestro di monete false: ecco come riconoscerle

Sequestrate 900 monete false (1 e 2 euro) in una gelateria di Napoli: ecco come riconoscerle Non solo banconote, in circolazione monete da 2 euro false. Come riconoscerle
Remigio Civitarese | 16 Agosto, 2017, 18:01

Oltre le classiche banconote da 10, 20 e 50 euro (che fanno più gola ai falsari) sono in circolazione anche monete da 2 euro false. Viene da pensarla così, ormai, dopo l'allarme lanciato dal Comando Antifalsificazione Monetaria dei Carabinieri, che nell'ambito dei controlli "Estate 2017" sta portando a compimento una capillare azione di contrasto ai soldi falsi.

La nuova frontiera per i falsari, che questa estate sembrano particolarmente attivi, sono le monete, facili da commerciare, attirano meno l'attenzione. "Sono di ottima fattura, le abbiamo trovate nel capoluogo partenopeo, ma anche a Roma e in altre città - dice all'Adnkronos il colonnello Florimondo Forleo -". In questi giorni infatti sono state sequestrate 900 monete soprattutto da 2 euro destinate alla cassa di una gelateria di Napoli.

Roma, 16 ago. (AdnKronos) - Attenzione, circolano alcune monete da 2 euro false in tutto e per tutto uguali a quelle vere: gemelle diverse, ma illegali. Per distinguere le monete false basta vedere se sono attirate da una calamita, se si attaccano sono vere - spiega Forleo -. "Mentre le banconote hanno vari elementi di sicurezza e sono difficili da riprodurre con l'ologramma, la finestra Europa e i rilievi, sulle monete un buon esperto riesce a farle molto simili all'originale - aggiunge -".

Il 15 giugno 1999, il Nucleo veniva elevato a Comando di Corpo, ridenominato "Comando Carabinieri Antifalsificazione Monetaria".

Le falsificazioni oggetto di interesse sono quelle relative a: banconote e monete EURO ed estere, titoli di Stato, titoli di credito di varia natura, carte di credito e debito, assegni, valori bollati, carte valori, documenti.

Altre Notizie