Mercoledì, 13 Dicembre, 2017

Supercoppa, Inzaghi: "Dobbiamo giocare la partita perfetta"

Lazio pazza idea Inzaghi verso la Juve Milinkovic Savic in attacco Lazio pazza idea Inzaghi verso la Juve Milinkovic Savic in attacco
Elettra Stolfi | 13 Agosto, 2017, 12:00

La stagione 2017/2018 della Lazio sta per iniziare.

"La Lazio arriva bene".

LA SFIDA - "L'ho detto, purtroppo con la Juve siamo sfortunati". Se Keita non avesse colto il palo forse sarebbe cambiato qualcosa, ma abbiamo concesso due gol troppo facili ai bianconeri.

KEITA - "Abbiamo fatto un'ottima preparazione, poi abbiamo avuto un problemino con Felipe, un ragazzo che stava facendo un'ottima preparazione e oggi proveremo a vedere se sarà disponibile". In queste quattro partite in cui l'ho affrontata abbiamo fatto delle buone gare ma non perfette.

MARUSIC - "Penso abbia dimostrato di essere un giocatore pronto. Leiva è un leader, si inserito molto bene, ci darà soddisfazione". Ho qualche dubbio di formazione come sempre: uno di questi è il ballottaggio tra Basta e Marusic, meritano entrambi il posto, ma deciderò solo domani chi giocherà. Sono soddisfatto dei giocatori che sono arrivati, ma abbiamo bisogno di altri rinforzi.

CAMBIAMENTI - "Con la partenza di Biglia sapevamo che avremmo preso Leiva che dà grandi garanzie". In caso di necessità abbiamo anche Di Gennaro che ha già svolto in passato quel ruolo. A chi gli chiede come sia la Juventus senza Bonucci, Inzaghi replica che "Leonardo e' un grandissimo giocatore che stimo anche come uomo, non l'avranno ma leggo che Allegri ha un dubbio tra Benatia, Barzagli e Rugani.Credo che il livello sia rimasto intatto".

"Per Keita sapete tutti quale è la situazione". Ci sono delle voci, io osservo tutto. Dovremo fare una partita coraggiosa, sappiamo di incontrare la Juventus ma le partite secche possono portare a qualsiasi risultato. Se lui mi può garantire il 100%, domani giocherà.

LA PARTITA - "I numeri parlano chiaro, abbiamo una tradizione a nostro sfavore". Ci siamo preparati bene, dovremo essere squadra, gruppo, lottare tutti insieme su ogni pallone e vedremo cosa succedera'. "Essere qui è un onore e vogliamo giocarci la finale nel migliore dei modi".

Altre Notizie