Domenica, 19 Novembre, 2017

Si tuffa in mare per salvare la figlia 16 enne ma muore

Santa Maria di Castellabate muore mentre cerca di salvare la figlia in mare Muore in mare per salvare le sue figlie: tragedia a Santa Maria di Castellabate
Rufina Vignone | 11 Agosto, 2017, 17:22

E' successo nella tarda mattinata a a Santa Maria di Castellabate.

Un uomo è morto per tentare di salvare le figlie. I feriti, seppure lievi, sono tre uomini della Guardia Costiera di San Marco di Castellabate, che avevano raggiunto il luogo con il gommone di servizio per effettuare il soccorso e che sono rimasti contusi quando il gommone s'è catapultato ed è finito a riva, sulla spiaggia di Marina Piccola. Tre militari della Guardia Costiera hanno tentato di soccorrerli, ribaltandosi però con il gommone a causa del mare agitato.

Sul posto gli uomini del Saut di Castellabate che hanno provato a rianimare in ogni modo la vittima, dinanzi agli occhi del figlio 21enne del medico dell'agronocerino. La vittima è Angelo Ferraioli, 51enne di Nocera Inferiore, deceduto - come riporta il Mattino.it in un articolo di Antonio Vuolo - nel tentativo di salvare le due figlie che stavano in mare con un materassino. Per quanto per la giornata di oggi fosse stato previsto un forte vento che avrebbe scosso tutta la Campania, non era stato lanciato un vero allarme che riguardasse la sicurezza in mare.

Altre Notizie