Domenica, 19 Novembre, 2017

Allegri: "Ho pensato di lasciare. Ma ora vedo una Juventus speciale"

Lo Juventus Stadium Lo Juventus Stadium
Elettra Stolfi | 10 Agosto, 2017, 20:05

Massimiliano Allegri non le manda mai a dire, nel bene e nel male: queste parole, estratte da un intervento del tecnico livornese sulla piattaforma The Players' Tribune, esprimono con chiarezza la fermezza di Allegri unita ad una delusione che comunque fatica a scivolare via. Racconta Allegri come si presentasse alle partite, guardandole ma mai commentandole, preoccupato solo che il nipotino si fosse divertito a dovere: "Cerco di ricordarmi quell'insegnamento, mi vedo come un tecnico della giovanili: amo insegnare e amo far diventare i giocatori migliori e più intelligenti".

"Può sembrare strano, ma sono uscito dal campo in pace con me stesso: non eravamo la squadra migliore". E' stata una sequenza tecnica magnifica: nella mia testa è un gol che non si può ripetere. La cifra offerta dalla Juventus è il prezzo della clausola del giocatore, sul quale c'è anche l'interesse anche delle due inglesi, Chelsea e Manchester United. La sera successiva mi sono fatto delle domande difficili: ero arrivato alla fine del mio percorso? Ho pensato se era questa la pagina finale della mia storia alla Juventus e una parte di me spingeva per recarmi in sede lunedì e rassegnare le dimissioni. I dubbi aumentano nella mente di Allegri, dopo la seconda finale persa in modo così netto, ma dopo un cammino segnato dalla solidità.

"Ho lasciato Cardiff con la squadra e sono tornato in Italia". E poi quel 4-1: fa male, perdere così.

L'intenzione del centrocampista spagnolo è quella di voler restare con i blaugrana, visto che ha altri due anni di contratto, prima però vuole sapere dalla dirigenza se è ancora considerato al centro del progetto, in caso contrario sarebbe pronto a valutare eventuali nuove offerte provenienti da altri club. E sapevo di avere ancora molto da insegnare. Uno ancora con la tutta la carriera davanti, e uno verso la fine. So che possiamo cancellare le ferite di Cardiff e avere una grande stagione. "Cercheremo di tornare in finale". Allegri è uno che mantiene le promesse, si sa.

Altre Notizie