Venerdì, 20 Ottobre, 2017

Spugne da cucina choc: simil-feci, regno di batteri replicanti e resistenti

Spugne per i piatti sporche come feci come evitare di ‘mangiare’ miliardi di batteri Nelle spugne da cucina microbi che causano malattie, ancor più che nelle feci
Irmina Pasquarelli | 02 Agosto, 2017, 00:28

Quanti batteri si annidano nelle spugne da cucina? Non solo. Tra i miliardi di batteri ospitati ci sono anche i parenti stretti di quelli che causano polmonite e meningite. E soprattutto, il numero di batteri nelle spugnette e' paragonabile a quello presente nelle feci.

Spugne da cucina più contaminate delle feci.

La ricerca. Un team di ricercatori tedeschi ha sequenziato il DNA microbico di 14 spugne usate, arrivando a censire la sgradita popolazione - che include anche il Moraxella osloensis, responsabile di infezioni in chi è immunodepresso e dell'odore sgradevole dei panni asciugati male (nonché di quello caratteristico della spugna bagnata). Neanche la sterilizzazione attraverso bollitura o microonde può uccidere questi microrganismi che causano numerosi problemi ai soggetti più deboli: le spugne da cucina sterilizzate contenevano una percentuale più elevata di batteri rispetto alle spugnette mai pulite. Questo perché i batteri dannosi sono più resistenti degli altri e tendono a ricolonizzare gli ambienti da cui sono stati sfrattati, un po' come succede all'intestino dopo un trattamento con antibiotici. La soluzione? Probabilmente usare la lavastoviglie o cambiare molto spesso la spugnetta.

Altre Notizie