Martedì, 26 Settembre, 2017

Sky - Perisic, nervosismo aumentato dopo parole Icardi. Sabatini ha precisato che…

BIANOSKI           schedule15 luglio 2017 19:49    
          
      trending_up        18.15    
 
   visibility        33 BIANOSKI schedule15 luglio 2017 19:49 trending_up 18.15 visibility 33
Zaira Scannapieco | 17 Luglio, 2017, 18:52

"Sono arrivato in ritiro solo da pochi giorni ma ho gia' avuto modo di percepire il calore dei tifosi, il loro sostegno e' fondamentale". Il milan ha ribaltato se stesso migliorando in tutti i reparti, la Juve ha ritoccato perfezionando (al netto del caso Bonucci in evoluzione), le altre si stanno assestando. L'Inter ha preso Spalletti e ha fatto passare l'idea che un allenatore del genere fosse non solo garanzia di miglioramento, ma anche capace di rappresentare da solo la differenza con le altre. Borja non risparmia qualche frecciatina alla dirigenza dei toscani ed ammette tutte le difficoltà che hanno caratterizzato le sue ultime settimane da tesserato viola: "Non avrei mai voluto andare via da Firenze, ma non potevo più rimanere".

Messaggio ai tifosi. "La scorsa annata è stata deludente, ma noi siamo qua e speriamo che le cose vadano meglio". "Partiamo con l'obiettivo nostro e della società della Champions: siamo al lavoro per fare una stagione importante". Obiettivo? Sappiamo tutti che è tornare a giocare la Champions. "Dentro il campo non l'ho visto molto, si vede che è carico e ci ha fatto sapere subito le sue idee". Obiettivi personali? Non mi piace dirlo, io voglio aiutare la squadra.

Ed anche del ritorno con la maglia della nazionale argentina: "Dopo 4 anni ci stava di tornare in Nazionale, sono stato molto contento, è stato un bel momento". "Se saranno 20 o 30, è uguale".

PERISIC - "Se gli ho detto di restare? Ci ha già detto dove migliorare, tutti abbiamo capito quello che vuole fare". "Deve pensare solo a lui".

Altre Notizie