Martedì, 26 Settembre, 2017

Easyjet schiva la Brexit 'sdoppiandosi' a Vienna

Easyjet Europe: la compagnia britannica si ricicla e si trasferisce a Vienna per post-Brexit Effetto Brexit: EasyJet trasloca in Austria
Rufina Vignone | 17 Luglio, 2017, 12:55

Tutti i lavoratori britannici continueranno a fare base nell'Aeroporto di Luton, sede attuale della compagnia, e negli altri 11 aeroporti inglesi in cui EasyJet opera. La nuova società opererà coi 4'000 impiegati già presenti in Europa. Così la britannica easyJet, seconda compagnia area low cost del continente, ha deciso di tutelare il proprio business quale che sia l'esito delle negoziazioni attraverso la costituzione di easyJet Europe, nuova società con sede a Vienna e quindi in tutto e per tutto europea. "Il processo di accreditamento è in corso e speriamo di ricevere l'Aoc a breve", dichiara la società in una nota.

L'episodio rientra nella grande migrazione di aziende dal Regno Unito ai Paesi dell'Ue che sta cominciando.

La creazione della nuova struttura societaria, easyJet Europe, trasformerà la compagnia aerea in un gruppo pan-europeo con tre vettori basati in Austria, Svizzera e Regno Unito. L'anno scorso easyJet ha aumentato il numero di tali passeggeri del 60%.

Altre Notizie