Lunedi, 24 Luglio, 2017

Calciomercato Milan, Belotti dice sì

Calciomercato Milan affondo per Aubameyang non tramonta Belotti | Sport e Vai Belotti, la posizione di Cairo e le piste aperte
Elettra Stolfi | 17 Luglio, 2017, 16:08

A dirlo sono proprio loro, anzi per la precisione è stato l' Ad del Milan Marco Fassone, che dalla Cina dove la squadra di Mister Montella è arrivata nei giorni scorsi per la classica tournée estiva ha dichiarato di stare ancora valutando qualche nome big per l'attacco dei diavoli in vista della prossima stagione. Al Leicester sono stati offerti 23 milioni di euro per MAHREZ, ma gli inglesi hanno risposto che ne vogliono 35.

I contatti tra le parti sono costanti, mentre Mihajlovic a Bormio aspetta ancora i rinforzi promessi. Potrebbe però interessare anche, eventualmente, il prestito di Locatelli (per il quale però il Milan ha già detto no alla Juventus).

E' un Milan che non sembra avere limiti sul mercato. Con o senza Belotti.

Milan-Belotti, il Gallo cambia agente - Ed eccolo il retroscena che avvicina il Gallo Belotti a vestire di rossonero: l'attaccante del Torino ha cambiato agente per affidarsi a Lucci (lo stesso di Montella e Bonucci), un segnale che lo avvicina al club di via Aldo Rossi. L'attaccante, al centro del calciomercato ormai da mesi, è diventato un simbolo granata (26 i gol nell'ultima stagione di Serie A, ndr) e la sua assenza ha destato non poca perplessità tra i tifosi del Toro, che si sono detti rassegnati a una sua imminente partenza. Per quanto riguarda il Milan la situazione appare abbastanza chiara: partendo dal presupposto che il numero uno granata sarebbe disposto a disposto a limare in maniera sostanziale la clausola rescissoria iniziale di 100 milioni di euro, c'è la possibilità che si raggiunga un accordo che soddisferebbe entrambe le parti. L'AD del Milan ha però anche confermato che questi profili piacciono eccome, pur non dichiarando apertamente che il primo della lista sia proprio il 'Gallo', che - indizio non banale - non compare nelle grafiche pubblicitarie della nuova divisa granata. Nella mattinata di oggi è stata svelata per la prima volta la nuova maglia del Torino, ma tra i testimonial non è comparso l'uomo più atteso: Andrea Belotti.

Si è concluso venerdì 14 luglio il mercato cinese, sventando così l'arrivo di Pierre Emerick Aubameyang alla corte di Fabio Cannavaro al Tianjiin Quanjion.

Altre Notizie