Lunedi, 24 Luglio, 2017

Bonucci addio a Juve: compra una pagina della Gazzetta

Massimiliano Allegri Serie A, Bonucci al Milan: e se ci fosse un accordo su Donnarumma alla Juventus nel 2018? Gigio in bianconero vale 25 su Sisal Matchpoint
Elettra Stolfi | 17 Luglio, 2017, 18:11

Stando quanto riferito a Alfredo Pedullà sul suo sito internet, infatti, sul centrocampista del Milan si sarebbe inserito il Torino: "Accostato alla Juve che poi lo manderebbe a giocare, per il Milan Locatelli è un patrimonio".

Caro Leo, continua Mughini, "lei indossa la maglia di una squadra avversa e che squadra". Il profilo instagram di Leonardo e quello della moglie sono stati bersagliati di insulti indicibili verso il giocatore e tutta la sua famiglia.

L'agente di Sturaro ha parlato a 'soccernews24' del futuro del suo assistito: "Ci sono molti club esteri interessati". Capitolo centrocampo (reparto che potrebbe anche portare qualche altra uscita eccellente): dopo l'arrivo di Bakayoko al Chelsea torna d'attualità il nome di Matic. I tifosi rossoneri sono entusiasti, sognano una stagione da protagonisti, accarezzano il sogno scudetto e l'ormai ex difensore della Juventus è già idolo. L'argentino adesso fa parte ufficialmente della rosa che Montella avrà a disposizione per affrontare la stagione 2017/2018, cruciale per il rilancio delle ambizioni rossonere ed il ritorno in Europa, con la possibilità di disputare i preliminari di Europa League, tappa cruciale per l'annata rossonera.

Parole che hanno commosso Bonucci, che ha replicato sul social: "Mi mancherai anche tu. Mi risulta anche che ci sia in piedi una trattativa De Sciglio alla Juventus". La voglia di rivalsa, oltre alle grandi responsabilità subito ottenute, hanno spinto il 30enne a sottoscrivere l'ultimo grande contratto della sua carriera, quel quinquennale che lo porterà - probabilmente - a chiudere con il pallone in rossonero. Se i campioni d'Italia dovessero tirarsi indietro i risultati dei test eseguiti da "parti terze" (quelli di ieri) potrebbero acquisire un valore importante.

Bonucci, che era uno dei pochi juventini ad aver vinto sei scudetti consecutivi, dà grande forza al Milan sia in campo - perché è uno dei migliori difensori del mondo - sia fuori - il trentenne difensore è un leader e il tecnico ha deciso di affidargli la fascia di capitano.

Altre Notizie