Martedì, 23 Gennaio, 2018

Nizza, un anno dopo la strage il ricordo e le polemiche

Nizza, è iniziata la giornata del tributo alle vittime dell'attentato di Promenade des Anglais: attesi Macron, Hollande e Nizza, un anno dopo la strage il ricordo e le polemiche
Rufina Vignone | 16 Luglio, 2017, 06:07

E' ancora oggi, a un anno da quel terribile massacro, non si placa il dibattito.

A un anno esatto dall'attentato terroristico di Nizza, dove rimasero uccise 86 persone, il settimanale francese 'Paris Match' pubblica alcune foto inedite, scatenando la rabbia dei parenti delle vittime. Il settimanale ha difeso "il diritto all'informazione" spiegando che dalle immagini le persone non sono identificabili.

Il sindacato dei giornalisti francesi concorda "sul'indiscutibile carattere informativo di queste, e la loro pubblicazione come prova dell'orrore di un atto barbarico perpetrato contro una popolazione civile".

Nizza, la Promenade des Anglais. Un'accusa che però è stata rigettata dal giudice che, esprimendo un parere contrario ha deciso di lasciare in edicola la pubblicazione vietando, però, utilizzi futuri di due degli scatti. Il tribunale ha respinto l'istanza, stabilendo che il magazine francese potrà rimanere in edicola ma non potrà pubblicare ulteriori foto dell'attentato, nello specifico due immagini che "ledono la dignità umana". E proprio in nome di quella "fraternité" che scorre nel DNA della Francia e dei francesi, nizzardi in primis, il Comune ha invitato abitanti e turisti ad esporre il tricolore alle finestre e a depositare un cartello per creare una scritta multicolore sulla Promenade des Anglais in attesa che in città arrivi il presidente Emmanuel Macron che, affiancato dai predecessori Nicolas Sarkozy e Francois Hollande, prenderà posto accanto ai familiari delle vittime e ai feriti nella cerimonia di commemorazione.

Altre Notizie