Giovedi, 19 Aprile, 2018

50 migranti a Castell'Umberto: barricate di sindaco e cittadini

Migranti, 1500 in arrivo tra Calabria e Sicilia. A Messina scoppia la protesta Migranti, nel Messinese barricate contro una trentina di minori
Rufina Vignone | 15 Luglio, 2017, 22:04

In Puglia in 640 sono giunti a bordo della nave HMS ECHO della Marina britannica. Il gruppo è composto da 595 uomini, 121 donne, delle quali 14 incinte e 203 minori.

La prefettura di Messina sulla questione dice: "La struttura ricade nel territorio del Comune di Sinagra, un centro vicino a Castell'Umberto - chiarisce la dottoressa Caterina Minutoli, della Prefettura di Messina - è una struttura che abbiamo individuato in via di emergenza perchè nel territorio di Messina sono stati destinati numerosi migranti e bisognava dare una sistemazione a tutti ". La decisione ha scatenato le proteste di parte degli abitanti che hanno bloccato le vie d'accesso. "Avviso importante ed urgente". Con un atto unilaterale senza preavviso un minuto fa la Prefettura di Messina mi ha semplicemente informato che trenta immigrati in nottata saranno trasferiti presso l'hotel Il Canguro - si legge nel post del primo cittadino -. "La gestione è stata data a una cooperativa di Palermo, mi sto recando immediatamente sul luogo, dove indossando la fascia tricolore bloccherò con la mia autovettura l'ingresso della struttura alberghiera e lì rimarrò".

Mentre continuano gli sbarchi di migranti nei nostri porti, non si placano le polemiche sugli hotspot temporanei per tamponare l'emergenza e scoppia la protesta a Castel Umberto in provincia di Messina. La struttura è senza energia elettrica a causa di un blocco all'esterno del gruppo elettrogeno.

Le proteste di sindaco e residenti, che hanno passato la notte fuori dall'hotel dove vengono ospitati i migranti, sono andate avanti anche questa mattina.

Altre Notizie