Martedì, 25 Luglio, 2017

Inter, Icardi ai tifosi: "Obiettivo Champions, spero di rimanere a lungo capitano"

Mercato – Perisic-United: l'Inter pensa ad una contropartita Inter, Icardi ai tifosi: "Obiettivo Champions, spero di rimanere a lungo capitano"
Remigio Civitarese | 14 Luglio, 2017, 01:28

Non ne parliamo tanto nello spogliatoio, ma deve pensare per quello che si sente e fare le cose che per lui sono quelle migliori, diciamo deve pensare per se. "Io conto di tornare la settimana prossima, devo ancora smaltire i postumi dell'infortunio". Noi siamo qua, iniziamo un nuovo anno e vogliamo fare meglio della stagione passata.

SPALLETTI - "Il mister è carico e ci ha fatto sapere subito le sue idee - ha sottolineato il centravanti e capitano dell'Inter - Ci ha già detto dove migliorare, tutti abbiamo capito quello che vuole fare". Borja? E' un gicoatore che in fase d'attacco ci aiutera' tantissimo con gli assist. "L'obiettivo di tutti è giocare la Champions". Meglio Spalletti o gli acquisti del Milan (7 fino ad ora)?

Ed anche del ritorno con la maglia della nazionale argentina: "Dopo 4 anni ci stava di tornare in Nazionale, sono stato molto contento, è stato un bel momento". Temere nessuna, ma bisogna avere rispetto", ha detto il capitano nerazzurro, che poi ha aggiunto: "Dico la Juve, che ha vinto negli ultimi anni.

Piccola considerazione personale sul litigio del mister con un tifoso in difesa di Andrea Ranocchia: "Penso che l'allenatore debba difendere la squadra e la società deve essere dalla parte dei giocatori". Come ha detto il mister, se non è contento è giusto che vada via.

Mauro Icardi ha parlato ai microfoni di Premium Sport prima della seduta pomeridiana nel ritiro dell'Inter a Riscone di Brunico: "Siamo tutti qua, manca solo Medel, stiamo lavorando bene".

Infine, l'obiettivo stagionale e un messaggio ai tifosi: "Se faccio 30 gol? Se saranno 20 o 30 goal, è uguale". Ai tifosi dico che è stata una stagione deludenti per tutti, non solo per i loro.

L'obiettivo per Maurito è sempre quello di mettere la palla dentro per permettere alla squadra di raggiungere importanti obiettivi.

Altre Notizie