Martedì, 26 Settembre, 2017

Speechless converte in testo i messaggi vocali di WhatsApp

Telegram Telegram
Carmela Zoppi | 13 Luglio, 2017, 01:19

Adesso è possibile grazie a Speechless: un'applicazione pensata dal giovanissimo team di Becreatives, di Bergamo, che trasforma note e messaggi vocali in testo da leggere comodamente sullo schermo. Inoltre, ascoltarli potrebbe risultare difficoltoso, se si è impegnati in una riunione o ci si trova in luoghi affollati, dove la discrezione non è proprio di casa.

A chi non è mai capitato di ricevere un messaggio vocale di diversi minuti, da ascoltare per poter rispondere anche se non se ne ha nessuna voglia?

Secondo i creatori dell'App, Speechless, impiega pochi secondi per trascrivere la nota audio in testo.

Disponibile per iOS a partire dalla versione 2.17.10 dell'app, alla modalità si accede aprendo la fotocamera interna all'app e toccando l'icona della luna in alto a sinistra, e in realtà non è niente di rivoluzionario: una volta attivata, gli algoritmi di WhatsApp si limitano ad aumentare la sensibilità del sensore fotografico e a comunicare all'otturatore di rimanere aperto più a lungo, esattamente come farebbe qualunque app del genere. Oggi vi presentiamo un'applicazione in grado di rendere ancora più pratico l'utilizzo di messaggi vocali, convertendoli in testo.

Speechless è al momento disponibile per Android e iOS, per quanto riguarda iPhone, funziona con ogni memo vocale registrato tramite l'app di sistema, è gratuita con messaggi fino a 15 secondi, invece per quelli più lunghi occorre pagare. A Speechless poi non piacciono le parolacce: in caso di termini poco consoni, si riserva il diritto di censurarli. Ogni giorno sono cinquanta miliardi i messaggi che vengono scambiati e di questi 12 miliardi e 500 milioni sono messaggi vocali, pari al 25% del totale. Non funziona offline: indispensabile avere una connessione dati attiva o disporre di una linea wireless.

WhatsApp, il più grande social network di messaggistica, con oltre 1 miliardo di utenti, negli ultimi tempi ha perso la sua caratteristica principale, "scrivere messaggi", sostituita dal più rapido messaggio vocale. Speechless avrà molto da fare.

Altre Notizie