Martedì, 26 Settembre, 2017

Il Secolo XIX - Soldi dalle casse della Samp: Ferrero indagato

Sampdoria il presidente Ferrero indagato per riciclaggio   
                       
                
         Oggi alle 14:40- ultimo aggiornamen Sampdoria il presidente Ferrero indagato per riciclaggio Oggi alle 14:40- ultimo aggiornamen
Irmina Pasquarelli | 05 Luglio, 2017, 12:08

Appropriazione indebita e riciclaggio: sono i reati che la Procura di Roma contesterebbe al presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, secondo quanto riportano alcuni quotidiani che a loro volta citano un'inchiesta del settimanale "L'Espresso".

Secondo l'accusa, l'imprenditore avrebbe impiegato il denaro depositato sui conti correnti riconducibili alla Sampdoria per fini personali, dirottandolo verso altre sue attività.

Le indagini sarebbero state avviate a seguito di alcune segnalazioni della Uif, l'organismo della Banca d'Italia che si occupa di lotta al riciclaggio, e dalla Guardia di Finanza. La prima riguarda un conto intestato a Ferrero, su cui tra gennaio 2014 e gennaio 2015 sono arrivati bonifici da varie società dell'orbita del presidente della Samp. Sul tavolo degli inquirenti ci sono anche otto assegni emessi da Ferrero in favore della compagna per un totale di 350mila euro nel 2014, e tre bonifici da 257mila euro.

Ma la circostanza che li insospettisce ancora di più è che la Vici srl, il giorno dopo aver ricevuto i suddetti bonifici, ha emesso 10 assegni circolari per un valore di mezzo milione di euro a favore della Livingstone, la compagnia aerea per il cui crac Ferrero, processato per bancarotta fraudolenta dal Tribunale di Busto Arsizio (VA), ha patteggiato, nel febbraio del 2016, la pena di un anno e dieci mesi di carcere.

Il Messaggero racconta oggi che il 24 novembre dello stesso anno, la donna aveva comprato una casa a Firenze per 800mila euro.

La scoperta del cadeau della Vici srl alla Livingstone rischia ora di mettere Ferrero in guai più seri: gli inquirenti sospettano infatti che ci sia stato un trasferimento illecito di capitali dalla Sampdoria alla Livingstone, e che la Vici srl abbia fatto solo da schermo. Un affare che potrebbe coinvolgere anche altri personaggi attorno al Viperetta.

La terza segnalazione ha come oggetto un alto conto dell'Unione Calcio Sampdoria sul quale sono stati registrati vari bonifici "a favore di società dello spettacolo e della cinematografia" gestite da Ferrero e dai suoi parenti.

Altre Notizie