Martedì, 25 Luglio, 2017

Vaccini, sfida sul decreto: "Quelli obbligatori devono diventare 13"

Vaccini obbligatori da 12 a 10: ecco quali vaccini diventano solo raccomandati Vaccini obbligatori a scuola, verso riduzione da 12 a 10
Irmina Pasquarelli | 04 Luglio, 2017, 12:19

Questo emendamento si va ad aggiungere agli altri 285 proposti in Commissione, che hanno come oggetto in comune sia quello sul ridimensionamento delle multe per i genitori che non vaccineranno i propri figli sia quello sulla cancellazione del rischio di perdita della patria potestà. Il decreto sembra però avviarsi verso un 'alleggerimento'. La proposta prevede di diminuire il numero dei vaccini previsti come obbligatori per l'iscrizione a scuola dagli attuali 12 a 10 - con l'antimeningite B e C che tornerebbero ad essere solo 'raccomandati' - e prevede anche che l'obbligatorietà possa essere rivista dopo i primi tre anni dall'entrata in vigore della legge.

La proposta presentata dalla relatrice del provvedimento sui vaccini, Patrizia Manassero del Pd e sostenuta da Emilia Grazia De Biasi, presidente della Commissione Sanità del Senato, infatti riduce da 12 a 10 i vaccini obbligatori per gli under 16, dichiarando i vaccini anti-meningococco B e C diventano "solo" raccomandati nonché gratuiti all'interno del Piano vaccini nazionale. Ricapitolando quindi i vaccini obbligatori sono i 6 già previsti nell'esavalente (anti-poliomelitica, anti-difterica, anti-tetanica, anti-epatite B, anti-pertosse e anti-Haemophilus B). Le vaccinazioni obbligatorie per l'iscrizione a scuola, "rispetto a quanto previsto dal decreto - spiega De Biasi - passerebbero, con l'emendamento presentato, da 12 a 10". A questi, si aggiungono come obbligatori l'anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite e anti-varicella, ma per queste ultime quattro vaccinazioni l'emendamento prevede una rivalutazione dell'obbligo. Abbiamo sottolineato ripetutamente che per noi le vaccinazioni che dovrebbero essere somministrate sono tredici.

Si tratta di prevenire l'infezione da batterio Streptococcus pneumoniae, molto diffuso nelle alte vie aeree di adulti e bambini.

Altre Notizie