Sabato, 23 Settembre, 2017

Milan, giallo Donnarumma: "Hackerato il mio account" 9550 25-06

Elettra Stolfi | 28 Giugno, 2017, 17:27

Intanto il 18enne è impegnato negli Europei Under 21 con l'Italia che giocherà la semifinale questa sera contro la Spagna e a tifare per lui ci sarà una persona molto speciale: la sua fidanzata. I tifosi, inoltre, attribuiscono altresì delle presunte 'colpe' anche al suo agente Mino Raiola. Vi è finito Donnarumma, che nel bailamme di tweet è stato costretto a chiudere i propri account perché presi di mira - dice il portiere - dai pirati del Web.

Una decisione legittima, ma è un tweet che ha fatto arrabbiare nuovamente i tifosi del Milan. Poco prima della mezzanotte, però, come detto, il portiere aveva chiuso il profilo per hackeraggio.

Questo il testo del post serale su Instagram del numero 99 rossonero: "Oggi con un mio tweet ho scatenato un vero putiferio, che non volevo generare, e di questo mi scuso". Nel giro di poche ore, Gigio Donnarumma non solo è tornato a tweettare, dal ritiro della Nazionale azzurra U21 in Polonia, ma è riuscito, in sinergia con Mino Raiola, a far infuriare, se possibile ancor di più, i tifosi milanisti.

In serata Donnarumma aveva scritto un messaggio d'amore ai tifosi del Milan. Circa un'ora dopo il messaggio di riavvicinamento al club rossonero, con il quale il portiere dichiarava di voler incontrare la società per trattare il rinnovo, Donnarumma ha annunciato su Instagram la chiusura del proprio account per "hackeraggio".

Rimanendo in tema cinematografico e cercando un barlume di serietà, l'impressione è che Gigio possa essere candidato all'Oscar come miglior attore, ma rigorosamente non protagonista. Invece in questo assordante silenzio l'unica voce che continua a rimbombare è quella di SuperMino. Queste le parole di Donnarumma, che prova così a spegnere subito l'incendio acceso dal suo ultimo tweet.

Altre Notizie