Martedì, 26 Settembre, 2017

Maturità 2017, è il giorno del quizzone per 500mila studenti

Maturità 2017, la terza prova di Wired Esami di Stato. Oggi va in scena la terza prova: un'incognita anche
Elvia Crecco | 26 Giugno, 2017, 10:40

Dopo aver superato la prova di italiano (con tracce che non hanno soddisfatto i più, ndr) e con la seconda temutissima prova soprattutto allo scientifico e al classico, i maturandi oggi dovranno confrontarsi con un test che varierà da scuola a scuola, essendo preparato dalle singole commissioni d'esame degli istituti scolastici italiani. Il tutto per un'ora o massimo due. Chi non ha raggiunto almeno 29 punti tra scritti e credito di ammissione può evitare di presentarsi al colloquio, che vale al massimo 30 punti, infatti per essere promossi occorre raccogliere almeno 60 punti.

Le novità saranno introdotte a partire dal 2018 per l'esame di terza media e dal 2019 per l'esame di maturità: a questo proposito, sarà abolita la terza prova scritta mentre resteranno le prime due e il colloquio orale.

Per integrare il punteggio, la commissione potrà anche utilizzare il cosiddetto "bonus" o assegnare la lode.

Il "bonus" da 1 a 5 punti potrà essere dato a quei candidati in possesso di almeno 15 punti di credito scolastico e 70 tra prove scritte e colloquio, in base a criteri oggettivi prefissati in sede di riunione dalla commissione.

Una prova fondamentale per la definizione del voto finale della Maturità 2017. Del resto il quizzone non va sottovalutato visto che mette in palio 15 punti al pari delle altre prove scritte per un totale massimo di 45 punti assegnati prima del fatidico esame orale. Il 42%, al contrario, non ha avuto questa fortuna e i propri professori hanno tenuto la bocca cucita non rivelando neanche il minimo indizio.

Ma quest'anno la prova non arriva direttamente dal Ministero dell'Istruzione, ma viene decisa dalle singole commissioni che, insieme alla tipologia delle domande, sceglieranno quali materie inserire. Solo il 28% si è trovato di fronte commissari inflessibili e scrupolosi nel frenare qualsiasi velleità dei copioni.

Altre Notizie