Domenica, 27 Mag, 2018

Crema, elezione del sindaco. Alle 12 hanno votato il 18% degli elettori

Domenica il ballottaggio a Oristano: l'appello al voto dei candidati Verona sceglie il nuovo sindaco
Elvia Crecco | 26 Giugno, 2017, 01:49

Per votare basta tracciare un segno dentro il rettangolo con il nome del candidato sindaco. Per votare è necessario un documento di identità e la tessera elettorale.

Quasi in tutti i capoluoghi è sfida tra centrodestra, in vantaggio in 13 capoluoghi e centrosinistra, avanti in 6.

A Trapani, il candidato in corsa per la poltrona di sindaco è solo uno: Piero Savona del Pd, perché il contendente Girolamo Fazio, sindaco uscente, di centrodestra, in seguito a una vicenda giudiziaria che lo ha coinvolto alla vigilia del voto dell'11 giugno, ha annunciato a sorpresa la rinuncia all'incarico in caso di vittoria.

A l'Aquila sfida fra Americo Di Benedetto, candidato per il centrosinistra in testa al primo turno con il 47,8% e Pierluigi Biondi del centrodestra.

L'undici giugno la Gervasi, sostenuta da tre liste ha ottenuto 4.908 voti, pari al 48,18% degli aventi diritto sfiorando la vittoria al primo turno.

A Melito la sfida è tra l'ex sindaco di centrodestra Antonio Amente e Pietro D'Angelo (Mdp e liste civiche). A tallonarlo da vicino c'è però il democratico Paolo Scarpa, vincitore delle primarie parmensi che ha sorpreso con una performance superiore a quella prevista da sondaggi ed exit poll, e si è piazzato a una incollatura da Pizzarotti, al 32,7%.

Due settimane fa, in occasione del primo turno delle Amministrative 2017, il dato dell'affluenza alle 19 era stato del 49,68%. La città deve scegliere tra Giada Gervasi, candidata alla guida di tre liste civiche, e Giovanni Secci, alla guida della coalizione di centrodestra.

Altre Notizie