Sabato, 19 Agosto, 2017

Verso Gara 6, Trento spalle al muro, Venezia con il match point

Playoff basket Lega A 2017 finali scudetto diretta Trento-Venezia gara-3 Basket, finale scudetto gara 5: copertura tv e streaming di Venezia-Trento
Irmina Pasquarelli | 20 Giugno, 2017, 15:05

LUNGO INSEGUIMENTO -Dopo un primo quarto decisamente molto equilibrato, Trento prende in mano l'inerzia del match avviando la sua fuga con le triple di Gomes e Forray a cui fanno seguito i canestri di Lechtaler e Shields che fissano il risultato sul 38-28 esterno all'intervallo lungo.

Con questa vittoria, Venezia va sul 3-2 nella serie della finale scudetto del campionato italiano di pallacanestro; la Umana Reyer, vincendo a Trento gara 6, può conquistare lo scudetto che in laguna manca da 74 anni.

Una fiammata di McGee fa esplodere il Taliercio e riporta Venezia a 49-52, con Trento comprensibilmente un po' in riserva. Rientrati in campo, i giocatori della Reyer rispondono a Trento, impattando sull'undici pari con una transizione di Haynes e trovando il vantaggio con una tripla di Ejim, che porta i padroni di casa sul 14 a 11 a tre minuti dalla fine del primo quarto. Sicuramente una serata che pochi dimenticheranno.

Difficile, prima del sesto appuntamento della serie, parlare o guardare all'aspetto tattico, tecnico e delle percentuali al tiro, così come dei mismatch oramai consolidati all'interno delle pieghe della contesa. Nel secondo quarto bisogna aspettare più di due minuti per vedere realizzare il primo canestro; ci pensa l'ala di Trento Hogue che, servito da Forray, realizza i due punti del più quattro per gli ospiti.

Dominique Sutton appare in costante miglioramento nel suo percorso di recupero dallo stiramento al bicipite femorale della coscia destra. I falli si susseguono e le continue interruzioni tolgono ritmo alle due squadre. Sul 62-63 Hogue ha i liberi per chiudere la partita ma li sbaglia entrambi.

Oggi la squadra ha svolto la consueta sessione video, quindi allungamento e lavoro tattico prima della sessione ai tiri per proiettarsi mentalmente verso Gara 6 al PalaTrento.

Venezia-Trento è una finale scudetto che sta appassionando e facendo discutere per tanti motivi. "Tecnicamente parlando, dovremo ritrovare circolazione di palla e post basso perché siamo stati, anche se in maniera efficace, molto perimetrali" le parole di Maurizio Buscaglia in fase di presentazione dell'atto di stasera, alle quali fanno eco quelle di Lechtaler.

"Ieri - dice Luca Lechthaler - abbiamo fatto una buona partita, ma abbiamo analizzato a fondo gli ultimi minuti che ci sono costati la gara. Testa a gara 6, senza pensare ad altro".

Altre Notizie