Martedì, 12 Dicembre, 2017

Spazio, scoperti 219 nuovi pianeti. E 10 sono 'abitabili'

Nasa, scoperti altri 219 pianeti: dieci abitabili come la Terra SCOPERTI ALTRI 219 PIANETI EXTRASOLARI/ "10 sono abitabili come la Terra", l'annuncio della Nasa
Carmela Zoppi | 20 Giugno, 2017, 11:20

Nella serata di ieri, infatti, l'agenzia spaziale nordamericana ha annunciato che il telescopio Kepler ha scoperto 219 nuovi pianeti esterni al Sistema Solare, di cui 10 di questi sono grandi quanto la Terra e sono posizionati nella fascia abitabile.

Con il rilascio di questo catalogo, ottenuto dalla revisione dei dati dai primi quattro anni di missione e che rappresenta la versione finale ottenuta dalle misurazioni ottenute nella porzione di cielo in direzione della costellazione del Cigno, il totale dei candidati esopianeti sfonda il muro dei 4000, assestandosi a 4.034.

"La base dati di Kepler è unica - ha affermato Mario Perez, Kepler program scientist - perché è l'unica che contiene una popolazione di questi pianeti simili alla Terra, ovvero che hanno "circa la stessa dimensione e orbita della Terra". E' ancora troppo presto per dire se KOI-7711 è veramente un gemello del nostro pianeta, con un'atmosfera simile e acqua liquida.

Per trovare i pianeti, Kepler utilizza il metodo di transito: il telescopio spaziale ha tracciato le stelle per un lungo periodo di tempo in modo che gli scienziati avrebbero potuto identificare la variazione di luminosità per un breve periodo, cosa che suggerirebbe il transito di un pianeta.

La NASA ha trovato nuove prove di 219 pianeti al di fuori dal sistema solare. Ma non è tutto, perché grazie ai dati rilevati da Kepler è stato possibile distinguere due gruppi di esopianeti, ovvero quelli grandi e rocciosi come la Terra e quelli gassosi più piccoli di Nettuno.

La NASA sta lavorando al Transiting Exoplanet Survey Satellite (TESS), che dovrebbe essere lanciato nel 2018 per una nuova missione di caccia agli esopianeti. Il catalogo così definito da Kepler, ha precisato Susan Thompson, coordinatrice dello stesso presso il Seti Institute di Mountain View, in California "è la base di partenza per rispondere ad una delle domande più interssanti dell'astronomia: quanti sono i pianeti simili alla Terra nella nostra galassia?". La buona notizia, tuttavia, è che ben 10 di questi sembrano essere abitabili come la Terra. Quello di Kepler è, ad oggi, l'ottavo catalogo della sua missione.

"Questa è una nuova divisione importante nell'albero familiare degli esopianeti, un po' analogo alla scoperta che i mammiferi e le lucertole sono rami separati sull'albero della vita", ha dichiarato Benjamin Fulton, ricercatore presso l'Università delle Hawaii di Manoa e autore principale sullo studio.

Altre Notizie