Sabato, 19 Agosto, 2017

Londra, rivestimento proibito sul Grenfell Tower: era polietilene

Dopo la tragedia di Londra, ecco le critiche a Theresa May Rogo Londra: polizia, 30 morti accertati
Rufina Vignone | 20 Giugno, 2017, 01:53

Ma quali sono le cause dell'incendio?

L'ultimo bilancio delle vittime del rogo alla Grenfell Tower di Londra, scoppiato nella notte tra il 13 e il 14 giugno, è salito ad almeno 30 morti.

Un gruppo di cittadini ha fatto irruzione nel municipio di Kensington e Chelsea, occupandone per qualche minuto l'ingresso.

May ha quindi dato tempo tre settimane perché a tutte le persone colpite dalla tragedia sia trovata una casa in prossimità e ha chiesto di essere continuamente aggiornata in merito. Anche su questo non mancano le proteste, e c'è persino chi accusa il Governo di non voler rivelare il numero.

THERESA MAY: TORIES IN SUBBUGLIO - In un momento in cui le elezioni generali hanno rimesso in discussione tutte le certezze di Theresa May, che per governare avrà bisogno di contare su un'alleanza con gli Unionisti nordirlandesi che già appare piuttosto fragile, alla Premier non occorrono di certo mal di pancia interni che i Tories però stanno lamentando ormai da diversi giorni, soprattutto nell'ala oltranzista anti-europea.

Gloria e Marco le due vittime italiane
Gloria e Marco le due vittime italiane

Agepress - Gloria e Marco sono morti entrambi di 27 anni e architetti: due giovani vite spezzate tra le fiamme. La May ha confermato che ci sarà "un'inchiesta trasparente" sull'accaduto, e che i costi legali delle famiglie verranno coperti dallo stato.

A far montare la rabbia sono soprattutto le notizie sui pannelli utilizzati per ricoprire esternamente il palazzo nel corso dell'ultima ristrutturazione.

Bertand si è infatti impegnato a offrire la sua disponibilità per aiutare a trovare nuove case per i sopravissuti, invitando inoltre a supportare in ogni modo le persone ferite, in attesa che vengano ritrovati i tantissimi dispersi nell'incendio della Grenfell. Pannelli non resistenti al fuoco, e per questo piú economici. Il pannello utilizzato alla Grenfell Tower risulta vietato negli USA proprio per essere infiammabile.

Elio Trevisan, nonno della ragazza, ha raccontato precedentemente al Corriere Veneto che sua nipote era partita circa due mesi prima e sarebbe dovuta ritornare da loro giovedì scorso. Proposta probabilmente irrealizzabile ma significativa di una situazione straordinaria e di un paese diviso a metà.

Altre Notizie