Giovedi, 17 Agosto, 2017

YouTube, Alessandro Lucarelli: discorso prima di Parma-Alessandria

Alessandria-Reggiana Rai Sport e Sportube streaming diretta live Final Four play off Lega Pro ecco come vederla Alessandria-Reggiana Rai Sport e Sportube streaming diretta live Final Four play off Lega Pro ecco come vederla
Elettra Stolfi | 19 Giugno, 2017, 15:44

Passato lo spavento, il Parma trova il gol de definitivo ko: Niccolini si trova face to face con Vannucchi dopo una serie di rimpalli e, dopo che la sfera gli è rimbalzata addosso, finisce in rete.

La partita del Franchi inizia con qualche minuto di ritardo, rispetto al calcio d'avvio fissato per le 18; splendida la giornata di sole che accompagna l'ingresso in campo delle due compagini, con l'Alessandria in completo tenuta rossa, e il Parma in maglia biancocrociata.

Con la promozione del Parma si è completato l'elenco delle 22 squadre che parteciperanno alla Serie B 2017/2018: si rivedono anche Venezia e Foggia. Cose normali per una squadra di calcio, direte voi, ma se sei il Parma e hai l'obbligo di arrivare alla promozione e ti riduci ai eliminare il Pordenone (privo dell'intero attacco titolare) solo ai rigori, c'è qualcosa che non va. Ancora una volta i ducali partiranno con il favore del pronostico e questo a livello psicologico sarà l'ennesimo peso sulle spalle dell'undici di D'Aversa. Con giocatori e società nuovi, il Parma ha prima vinto il campionato di Serie D raggiungendo subito la Lega Pro l'anno scorso, ed ora si sono ripetuti. Il Palermo soprattutto cercherà di mantenere l'ossatura della squadra proprio per non restare per anni invischiati in Serie B. Ma se le squadre scese quest'anno in Serie B puntano a risalire immediatamente, lo stesso si può dire delle altre tre neopromosse.

Notte di festa in quel di Parma, a seguito della promozione in Serie B grazie al successo ai danni dell'Alessandria nella finale playoff.

PARMA (4-3-3): Frattali; Mazzocchi, Di Cesare, Lucarelli, Iacoponi; Munari, Scozzarella, Scavone; Nocciolini, Calaiò, Baraye. A disp: Zommers, Saporetti, Mastaj, Garufo, Sinigaglia, Nunzella, Ricci, Simone, Messina.

Alessandria (4-4-2): Vannucchi; Cejak (72' Evacuo), Sosa, Gozzi, Barlocco; Marras, Branca, Cazzola, Nicco (65' Iocolano); Gonzalez, Fischnaller (84' Piccolo).

Arbitro: Giua di Olbia. Nonostante il primo squillo dell'Alessandria - oggi in rosso - con Gonzalez che al 10' non approfitta di un buco di Alessandro Lucarelli che si fa soffiare il pallone; il Cartero però non è lesto e spreca la chance. Espulso Gozzi per un duro fallo su Giorgino. I gialloblù hanno sempre mantenuto il controllo della partita ed il povero Alessandria né è stato lo spettatore.

Altre Notizie