Giovedi, 19 Aprile, 2018

Londra, furgone si lancia contro fedeli di una moschea: un morto

Terrore a Londra, furgone su folla a Finsbury park Londra, furgone si lancia contro fedeli di una moschea: un morto
Rufina Vignone | 19 Giugno, 2017, 15:59

Ne dà notizia l'agenzia di stampa Ansa che rivela anche l'iniziale bilancio delle vittime: al momento si conta un morto accertato ed almeno otto feriti ricoverati in ospedale, di cui tre in gravi condizioni. Ad essere investiti alcuni fedeli musulmani. La premier Theresa May ha convocato il Comitato d'emergenza Cobra. Agenti lo avrebbero poi sottratto alla folla, per arrestarlo. Lo ha riferito la polizia, precisando che il 48enne alla guida del veicolo è stato arrestato dopo che era stato bloccato dalla gente accorsa sul posto. Secondo alcune ricostruzioni, tra l'investitore e alcuni presenti sarebbe scaturita una violenta colluttazione, sedata dall'intervento della polizia.

"Uccidimi, uccidimi!", avrebbe gridato l'uomo, mentre per altri testimoni questi avrebbe urlato: "Ucciderò tutti i musulmani". Molti dei feriti avevano appena concluso le preghiere del Ramadan.

In questa fase dell'inchiesta non sono stati identificati altri sospetti ma per la natura di quanto accaduto e i timori di un preordinato attentato terroristico anti islamico sono stati schierati rinforzi per rassicurare le comunità musulmana che sta osservando gli obblighi del Ramadan. Il leader dell'opposizione laburista britannica, Jeremy Corbyn, si è detto stanotte "totalmente scioccato" dell'episodio.

Intanto la polizia londinese resta schierata nel luogo dove si sono svolti i fatti, nei pressi della moschea di Finsbury Park. La moschea di Finnsbury Park fu frequentata anche da Richard Reid, l'uomo che nel 2001 cercò di far esplodere un ordigno nascosto nella sua scarpa su un volo American Airlines Parigi-Miami. Il centro di preghiera venne persino chiuso, per poi riaprire sotto una veste più moderata con nuovi predicatori che si sarebbero dimostrati aperti al dialogo interreligioso.

Altre Notizie