Lunedi, 11 Dicembre, 2017

Calciomercato Milan, Fassone sfida la Juve: "Se vuole Donnarumma..."

Gianluigi Donnarumma L'ex bomber Luiso pubblica un selfie con la Marini. Ma il post è offensivo
Elettra Stolfi | 19 Giugno, 2017, 01:29

Mister Li, riferisce la Gazzetta dello Sport, è infastidito dall'evoluzione della faccenda ed è irremovibile sulla possibilità di lasciare libero il giocatore fin da subito.

Nella storia del Milan, sì esiste ancora una storia, o anche di un altro club, ma dopo. Qualunque gesto che ha fatto e qualunque frase ha detto o scritto l'ha fatto davvero per amore del Milan. A cominciare dalla Juve, non avrebbe particolari problemi ad attendere la scadenza naturale del contratto.

In Polonia ogni parata, ogni sguardo, ogni errore di Donnarumma sarà osservato con la lente d'ingrandimento, letto con il filtro del gran rifiuto e inevitabilmente commentato a ripetizione sui social, dove da giorni abbondano insulti e ironie sulla decisione presa dal giocatore.

Si aspetta a questo punto solo più l'offerta ufficiale dei galacticos, senza escludere comunque del tutto le altre piste (Psg e perchè no, dopo la definitiva spaccatura coi tifosi, un ritorno di fiamma bianconero).

Continua a tener banco in queste ore il caso Donnarumma: dai tifosi agli addetti ai lavori, ognuno dice la sua. Non lo vendiamo. Per ora", afferma Mirabelli lasciandosi sfuggire una battuta: "Se il Real vuole Donnarumma, siamo pronti a parlarne con Perez per Cristiano Ronaldo.

Evidentemente, se Raiola ha comunicato di non non firmare il rinnovo, il procuratore olandese deve avere già un pre-accordo molto concreto.

In questo modo Raiola, che l'anno scorso con l'affare Pogba si è messo in tasca ben 49 milioni, cercherà di intavolare per l'ennesima volta un affare vantaggioso a 360° gradi sia per sè che per il suo assistito, andando a rimpinguare un bottino che lo ha visto nella sua carriera guadagnare oltre 500 milioni di euro di commissioni. Probabile abbia giocato ad alzare la posta e far capire che il Milan non ha fretta. L'input della proprietà è quello non accettare offerte, anche perché per noi, Donnarumma non ha prezzo.

Altre Notizie