Martedì, 22 Agosto, 2017

Ius soli, Grillo: "Pastrocchio invotabile". Gentiloni: "Atto di civiltà"

Migranti, M5s rilancia emergenza. E Grillo attacca: non votiamo lo ius soli Il MoVimento 5 stelle non sostiene lo Ius Soli (e lo mette in bilico)
Elvia Crecco | 18 Giugno, 2017, 18:24

Chi è nato in italia da genitori stranieri e vi ha vissuto regolarmente, può ottenere la cittadinanza italiana solamente al 18° anno di età. Vediamo allora come stanno per ora le cose.

La legge in discussione attualmente, il cosiddetto "Ius soli temperato", prevede un percorso allineato con il resto dell'Europa di 5 anni. La clausola è stata modificata da un ordine presidenziale nel 1988 e allargata anche allo spazio navale e a quello aereo. "Per questi motivi il MoVimento 5 Stelle, coerentemente con quanto già fatto alla Camera, sul tema dello Ius Soli esprimerà voto di astensione". E c'e' anche chi si spinge più in la' fino a vedere realizzato un partito islamico, perché sostengono "Con la cittadinanza facile porteranno il Corano pure in politica e potranno contare su milioni di voti". La cittadinanza si acquisisce anche in seguito a tre anni di matrimonio con un cittadino britannico. L'Italia è un paese che sta cambiando dagli anni '90 e c'è bisogno di aggiornare le leggi, se questo disegno di legge sarà approvato l'Italia sarà un esempio di civiltà.

Il guru pentastellato, sul suo blog, parla di "pastrocchio invotabile". "E' buon senso. Chi è contrario non è di sinistra, è uno stupido o ci guadagna", ha aggiunto. Il punto sono le istituzioni che hanno il compito di produrre ed attribuire valore e significato a quei documenti. "Il legame con Brexit è chiaro", ha fatto sapere l'Istituto. La politica italiana è infatti ridotta, per colpa di alcuni, a una indegna "cagnara" dove principi e ragioni si perdono e fa premio solo il più squallido e bieco calcolo elettorale. "Ma come, i tuoi fratelli africani immigrati non avranno la cittadinanza?".

"Inoltre - sottolinea - è mai possibile che prima di pensare al lavoro o a un piano per dare incentivi e sgravi alle imprese che assumono giovani oppure un reale sostegno per le famiglie monoreddito con figli a carico, il Pd pensi a far approvare lo Ius soli?". In Germania dal 2000 è cittadino tedesco chi nasce nel paese se almeno uno dei due genitori ha il permesso di soggiorno permanente da almeno tre anni e vive nel Paese da almeno otto anni.

Un bambino nato in Francia da un genitore straniero, ma a sua volta nato in Francia invece, viene considerato francese di nascita. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, durante una manifestazione organizzata a Bologna dal quotidiano La Repubblica. In Belgio la cittadinanza si ottiene automaticamente se si é nati sul territorio nazionale, ma solo quando si compiono 18 anni o 12 se i genitori sono residenti da almeno dieci anni.

"Grillo - continua il leader dei Verdi- ormai ha come riferimento i leaders dell'estrema destra europea che va da Geert Wilders, Norbert Hofer, Frauke Petry e Marine le Pen tutti democraticamente sconfitti alle elezioni". Dovrà dimostrare la sua conoscenza della lingua, dei diritti e doveri conferiti dalla nazionalità e dei principi i valori essenziali della Repubblica.

Altre Notizie