Martedì, 22 Agosto, 2017

Grottammare, malore in mare: morto 44 enne bresciano

Scogliera Scogliera
Rufina Vignone | 18 Giugno, 2017, 19:40

Luca Zambrini, questo il nome dell'uomo, aveva 44 anni e non sapeva nuotare. L'uomo era in acqua insieme al figlio, un bimbo di 5 anni, e stava giocando con lui vicino alla scogliera quando la corrente li ha messi improvvisamente in difficoltà. Inutili sono state le manovre di rianimazione praticate dai bagnini a cui sono seguiti gli interventi dei sanitari del 118, accorsi in forze sul luogo dell'incidente, lo stabilimento Koh-I-Noor di Grottammare. Dopo averlo raggiunto, è stato però travolto da un'onda ed è sparito da sotto gli occhi dei bagnini di salvataggio che intanto avevano afferrato e portato a terra il bambino. Tuttavia, non appena si è accorto che il figlioletto di 10 anni stava per essere trascinato al largo dalla corrente si è subito tuffato in mare nel tentativo disperato di trarlo in salvo.

Domenica tragica sulla Riviera Picena delle Palme dove, verso le 11 di oggi, ha trovato la morte un turista bresciano, annegato nel mare di fronte al lungomare sud di Grottammare, ai confini con San Benedetto del Tronto.

Portato a riva l'uomo si presentava in condizioni critiche, le sue funzioni vitali erano già compromesse. I tentativi sono durati 40 minuti, ma il cuore di Zambrini non ha più ripreso a battere.

Altre Notizie