Lunedi, 11 Dicembre, 2017

Il concerto: maxi misure di sicurezza consentiti solo 23.500 spettatori!!

Irmina Pasquarelli | 17 Giugno, 2017, 18:00

Per il tradizionale concerto gratuito di Radio Italia che si terrà domenica a Milano potranno accedere in piazza del Duomo 23.500 persone. Perché tutto il giorno senza urinare potete solo immaginare", "No perché a numero chiuso?

Superato il numero nessuno potrà accedere dai nove varchi lungo il perimetro transennato, dove gli agenti controlleranno persona per persona con il metal detector: un pubblico ridotto rispetto alle previsioni, visto che si attendevano 100 mila fan. Le ragioni, ovviamente, i livelli di sicurezza altissimi dopo i recenti fatti di Manchester e di Torino.

L'assessora alla Sicurezza Carmela Rozza precisa che "ci saranno presidi di controllo qualora qualcuno non si volesse allontanare": "Chi vuole assistere al concerto arrivi per tempo - spiega a chi non riesce entrare consigliamo di tornare a casa". Gli esclusi non avranno neanche la consolazione dei maxischermi: sono infatti vietati dalla polizia perché sarebbero motivo di assembramenti.

Ma se la musica classica, per quanto gratuita, non è certo di massa, altrettanto non si può dire per l'evento di domenica prossima: un concerto che, anche per la presenza di nomi di grande richiamo - ci saranno tra gli altri il vincitore del Festival di Sanremo Francesco Gabbani, J-Ax e Fedez, Fiorella Mannoia, Samuel e Andrea Bocelli - si era stimato potesse attirare circa centomila persone, come peraltro avvenuto negli anni precedenti. Anche zaini e borse saranno controllate. Dalla questura confidano che il doppio filtraggio funzioni: un'ampia zona gialla molto lontana dal Duomo, poi, quella rossa.

Altre Notizie