Domenica, 19 Novembre, 2017

Sistema Trapani, Crocetta indagato per corruzione: "Sono sereno"

Arrestato deputato regionale e candidato sindaco di Trapani. Coinvolto anche figlio del patron del Trapani calcio Blitz anti-corruzione a Trapani, tra arrestati anche candidato sindaco
Elvia Crecco | 20 Mag, 2017, 05:44

Il giudice per le indagini preliminari, inoltre, ha disposto la sospensione dal pubblico ufficio di Orazio Gisabella, militare dell'Arma dei Carabinieri, in servizio presso un'altra regione. Tra gli indagati dalla Procura di Palermo c'è anche l'ex deputato regionale Marianna Caronia, candidata al consiglio comunale di Palermo. Si sono invece aperte le porte del carcere per l'armatore Ettore Morace. Il politico e il suo tramite - è sempre la tesi accusatoria - avrebbero ricevuto in cambio due orologi Rolex. Ha dichiarato il procuratore Lo Voi che "L'armatore Ettore Morace è entrato in contatto con un politico nazionale, attraverso un tramite, e ha così ottenuto l'approvazione di un emendamento che riduceva dal 10 al 4 per cento l'Iva sui trasporti marittimi urbani".

Nell'inchiesta è stata indaga per corruzione anche il sottosegretario alle Infrastrutture Simona Vicari. Il presidente della Regione Sicilia è accusato di concorso in corruzione e gli sarebbe stato notificato un avviso di garanzia dai carabinieri. Di fatto, con la decisione del Tar, la compagnia di navigazione aveva perso 24 milioni di euro.

Oltre al sottosegretario alle Infrastrutture Simona Vicari (Alternativa popolare), anche il governatore siciliano Rosario Crocetta risulta indagato nell'inchiesta di Trapani che ha coinvolto l'armatore Ettore Morace.

"Sono molto sereno e se ci dovesse essere un invito a comparire, che non ho ricevuto perché sono in viaggio, sarò lieto di riferire ai magistrati notizie utili alle indagini", ha commentato all'ANSA il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta.

Altre Notizie