Domenica, 19 Novembre, 2017

New York, auto su folla semina terrore e morte

Terrorismo auto sulla folla a New York feriti ci sarebbe almeno una vittima Auto sulla folla a Times Square a New York: "Molte persone ferite"
Rufina Vignone | 20 Mag, 2017, 13:15

Dopo qualche minuto però, la polizia ha scartato l'ipotesi. È stato proprio il sindaco di New York Bill de Blasio a comunicarlo: "Non ci sono indicazioni che sia un atto di terrorismo", affermando inoltre che il controllo è totale e l'allerta è massima per prevenire ogni pericolo.

Alyssa Elsman, 18 anni, è la vitta dell'uomo che giovedì si è lanciato sulla folla con un auto. Un cittadino americano di origini ispaniche. La stampa internazionale lo ha subito chiamato per nome: Richard Rojas, si tratterebbe di un veterano della marina 26enne e proveniente dal Bronx. La polizia ha infatti condotto sull'uomo i test necessari per accertare la presenza di alcool o droghe. Così una testimone racconta alle tv americane gli attimi in cui l'auto si è schiantata contro i pedoni a Times Square. Molti i cani in campo per verificare la presenza di esplosivi, mentre gli elicotteri sorvolavano la zona. I turisti sono stati relegati a isolati di distanza per consentire lo svolgimento delle operazioni.

Da sempre Times Square è ritenuta uno degli obiettivi sensibili di New York, ed è strettamente presidiata dalle forze dell'ordine. Dopo l'incidente il giovane ha tentato, senza successo, di fuggire. Decine di ambulanze sono accorse e in poco tempo tutti i feriti sono stati trasportati negli ospedali per ricevere assistenza. I commenti non devono necessariamente rispettare la visione editoriale de Il Sole 24 ORE ma la redazione si riserva il diritto di non pubblicare interventi che per stile, linguaggio e toni possano essere considerati non idonei allo spirito della discussione, contrari al buon gusto ed in grado di offendere la sensibilità degli altri utenti.

Altre Notizie