Domenica, 24 Settembre, 2017

Fognini si arrende in due set: Zverev vola ai quarti

Sei in: Altri Sport > Tennis, Roma: Sharapova si ritira, Vinci travolta. Fognini sfida Murray, Djokovic avanti Internazionali d'Italia: Fognini stellare, Murray annientato
Elettra Stolfi | 20 Mag, 2017, 12:01

Gli Internazionali d'Italia 2017 di Fabio Fognini sono finiti agli ottavi di finale: Alexander Zverev lo ha infatti battuto 6-3 6-3 in una partita senza storia, che il punteggio non rispecchia al 100%. Nel secondo set ho avuto le mie chance - ha proseguito Fabio analizzando il match - diciamo che mi sarebbe piaciuto vedere cosa poteva succedere se andavamo 5-4. Alexander Zverev spazza via l' azzurro dominandolo dall' inzio alla fine del match, peccato, perché dopo la partita vinta contro Murray, si pensava che Fabio potesse continuare la sua marcia nella kermesse romana. Una giornata-no anche per i battibecchi con il pubblico e quelli con il giudice di sedia, apostrofato prima con la definizione di "quaquaraqua", poi di "pagliaccio" e infine, dopo la sconfitta, del "fucking arrogant", cioè fottuto arrogante. Questa è una vittoria con dedica speciale ("Ciao nina, manca poco, poco ha scritto sull'obiettivo della telecamera; ndr) e speriamo che mi lasci giocare tranquillo".

Non ci sono riuscito, ma ho perso contro un ragazzo che è in prospettiva il prossimo numero numero uno al mondo, quindi le recriminazioni sono poche. Lo ha reso noto il presidente della federtennis francese, Bernard Giudicelli, dopo aver informato 'personalmente' la tennista russa, attualmente impegnate all'Open Bnl di Roma, che la cosa 'non era possibile'. "C'era tanto vento e il campo era molto veloce". "Ora però corro a casa a vincere il mio trofeo più grande". Decisamente un altro Fabio quello visto sulla terra rossa del Foro Italico, lontanissimo parente del tennista perfetto ammirato non più tardi di due giorni fa contro il fuoriclasse scozzese. Finalmente sembra aprirsi uno spiraglio nel secondo gioco, con Fognini che si procura la prima palla break dell'incontro con un bel passante di dritto. Ma sulla successiva battuta di Zverev, arriva una chiamata discussa che finisce per innervosire ulteriormente il ligure. "Questo torneo è qualcosa di incredibile per noi italiani, però è al tempo stesso difficile proprio per le aspettative che ci sono nei nostri confronti" ha dichiarato la tarantina, mai oltre il terzo turno a Roma.

Altre Notizie