Domenica, 19 Novembre, 2017

Basket, NBA Playoff 2017: Cleveland demolisce Boston, 130-86 nel Game 2

NBA Playoffs il solito Re Nba, Cleveland domina Boston 117-104
Elettra Stolfi | 20 Mag, 2017, 13:41

Nella notte della NBA di mercoledì 17 maggio 2017 si è disputata gara 1 della finale della Easten Conference, la sfida tra i Boston Celtics ed i Cleveland Cavaliers, vinta dai giocatori dell'Ohio in trasferta, violando subito il campo dei verdi del Massachusetts. E' in questo modo che la squadra di Lebron si guadagna il suo 2-0 nella serie. Ma viene dalle parole di LeBron James, che dopo una notte da 38 punti in 42' ha ammesso: "Non abbiamo nemmeno giocato così bene.".

La partita per i Campioni Nba in carica si incanala sui binari giusti sin dal primo quarto. Dei 130 punti segnati da Cleveland (record di franchigia nei playoff) 30 arrivano da LeBron James, che ci aggiunge anche 7 assist, 4 rimbalzi, 4 recuperi e 3 stoppate nella solita prestazione totale che annichilisce ogni tentativo fatto dagli avversari per contenerlo. Love e Tristan Thompson (20 e 9 rimbalzi, concedendosi anche un duro faccia a faccia con Marcus Smart) hanno permesso a Cleveland di controllare l'area, e quindi il ritmo della gara, nascondendo gli effetti della prova sotto tono di Kyrie Irving (11 con 4-11 al tiro). A completare la serata da dimenticare per Boston l'infortunio all'anca occorso ad Isaiah Thomas prima dell'intervallo. Nessuno si è accorto della brutta partita del play, un segnale ancor più preoccupante per i Celtics. La partita si trascina stancamente fino alla sirena finale, col pubblico di Boston che abbandona anzitempo le tribune del TD Garden. E Boston? I Celtics sono arrivati un po' stanchi dal punto di vista nervoso dopo le molte energie spese nella serie contro Washington.

Altre Notizie