Martedì, 25 Luglio, 2017

Cannes 2017: i look più belli della prima serata

Romy Schneider e Alain Delon alla fine degli Anni 50 Romy Schneider e Alain Delon alla fine degli Anni 50
Irmina Pasquarelli | 19 Mag, 2017, 04:59

Attrice richiestissima in tutto il mondo, ora al cinema con "On the Milky Road" di Emir Kusturica, Monica Bellucci ci tiene a precisare: "Per me il cinema non è legato al territorio, è come lo sport, la musica, è un dialogo che parla dell'anima, e l'anima non ha frontiere".

Il 70° Festival di Cannes porterà nei prossimi giorni sulla Croisette tanti film di qualità (si spera), un mucchio di stelle del panorama hollywoodiano (e non) e la solita carovana di pettegolezzi che da sempre accompagnano la kermesse francese, il giorno di chiusura sarà il 28 maggio.

Mentre l'anno scorso l'onore di aprire il Festival fu affidato a Woody Allen con "Café Society", quest'anno a ricoprire questo ruolo sarà il film Les fantomes d'Ismael, del regista francese Arnaud Desplechin.

Dopo la cerimonia Emily è tornata a bordo del lussuoso yacht condiviso con le amiche e colleghe Bella Hadid e Hailey Baldwin, con le quali si è scatenata tra canti, balli e qualche toccatina vietata ai minori, tutto documentato sul suo popolarissimo profilo Instagram seguito da 12,9 milioni di follower. Cannes rappresenta moltissimo per me. Ma Mercoledì, il festival ha rilasciato una dichiarazione dicendo che i suoi sforzi sono stati "invani". "Questo non significa che non sia aperto o non celebri le nuove opportunità tecnologiche ma finchè vivo lotterò dalla parte della capacità ipnotica del grande schermo".

Alla conferenza era però presente tutta la giuria, il che significa che c'era anche Will Smith il cui prossimo film Bright è di proprietà di Netflix. A dichiarare aperta la 70/ma edizione sono stati l'attrice Lily Rose Depp e il regista premio Oscar Ashgar Farhadi che, tra momenti e film memorabili si è augurato un festival che metta in dialogo le diverse culture e rifletta sulla condizione umana. A casa mia Netflix non influisce su quanto vadano in sala e cosa guardino. Ma da quando ci è arrivato, non ha assolutamente tolto tempo al cinema, anzi ha portato i miei ragazzi ad ampliare la loro conoscenza cinematografica a 360°. Un film stupefacente, che le catene dei cinema vorrebbero bloccare dalla partecipazione al Festival di Cannes.

Altre Notizie