Domenica, 17 Dicembre, 2017

Briatore: "Vendo tutto e lascio l'Italia, il divorzio? Costa troppo"

Briatore: “Vendo tutto e lascio l'Italia, il divorzio? Costa troppo” "Vendo, chi è interessato si faccia avanti. Elisabetta? Non mi separo, mi costerebbe troppo"
Zaira Scannapieco | 19 Mag, 2017, 16:07

Così non mi interessa'. Una risposta che ha spiazzato tutti, molti dei quali si sono indignati per l'affermazione del noto imprenditore, che non ha assolutamente problemi economici, anzi! Ma prima ancora della battuta sulla separazione con la sua compagna, Flavio Briatore fa un importante annuncio: "Vendo tutte le mie attività in Italia, troppa burocrazia". Poi sull'assegno di divorzio che Berlusconi deve a Veronica Lario: "A me sembra esagerato: 2 milioni al mese sono tanti, così la moglie diventa più ricca di te".

E infine la frase su Elisabetta Gregoraci: "Non sono preoccupato per me, non mi separo, mi costerebbe troppo". L'opera è stata sequestrata per abusivismo edilizio.

E' un fiume in piena Flavio Briatore al MCS. I due avrebbero violato norme urbanistiche in area sottoposta a vincolo paesaggistico e occupato abusivamente il Demanio marittimo. Con tale azienda si sarebbe accordato solo in merito alla licenza del brand. Mancano strutture e scuole alberghiere'.

Ci ha pensato lo stesso Briatore a La Zanzara ad indirizzare il gossip in un'altra direzione attraverso le seguenti parole: "Lasciare la Gregoraci mi costerebbe troppo".

Non si arrestano la rabbia e l'indignazione di Flavio Briatore dopo che la Procura di Lecce ha disposto il sequestro del pezzo di spiaggia di Otranto che avrebbe dovuto ospitare il nuovo albergo di lusso a cinque stelle Twiga (marchio di proprietà dell'ex direttore tecnico della Renault formula 1).

Altre Notizie