Venerdì, 24 Novembre, 2017

Basquiat e il suo "Teschio" venduto all'asta per 110 mln dollari

Keystone Keystone 2/2
Rufina Vignone | 19 Mag, 2017, 19:08

Più di 100 milioni, per la precisione 110, 487,500 di dollari, è il prezzo battuto all'asta da Sotheby's per un Basquiat. Mai nessun artista americano aveva raggiunto questa cifra durante un'asta.

Ci sono voluti dieci minuti per il sospirato "venduto" mentre dalla sala di Sotheby's ad ogni puntata al rialzo si sollevavano grida soffocate.

L'acquirente è Yusaku Maezawa, un miliardario 41enne fondatore del sito e-commerce online Zozotown, e già proprietario di un altro Basquiat, acquistato nel maggio dello scorso anno per poco più di 57 milioni di dollari. "Voglio condividere quest'esperienza con il maggior numero possibile di persone" ha sottolineato Maezawa, poche ore fa, in un post su Instagram, attraverso il quale rendeva pubblico l'acquisto del quadro di Basquiat, l'ennesima perla da aggiungere alla sua, grande collezione, ideata e posta in evidenza per accrescere, a suo dire, l'amore per l'arte contemporanea nella sua terra natia, il Giappone. "Spero che possa portare tanta gioia agli così come la sta dando a me".

Altri lavori milionari. Al di là di Basquiat, l'asta ha confermato il buon stato del mercato medio-alto di diversi artisti, fra cui spicca Lichtenstein con un "Nude Sunbathing" del 1995 che supera la garanzia da una stima a richiesta di 20 milioni per fermarsi a 24 milioni di $.

Altre Notizie