Sabato, 19 Agosto, 2017

Parigi, sparatoria sugli Champs Elysees: cosa sappiamo

Sparatoria a Parigi ucciso un agente di polizia Parigi, sparatoria sugli Champs Elysees: cosa sappiamo
Rufina Vignone | 21 Aprile, 2017, 18:58

Un uomo armato di kalashnikov ha fatto fuoco su una pattuglia di poliziotti in presidio agli Champs Elysees, nel cuore della capitale francese.

Tutti i principali candidati alle presidenziali: Marine Le Pen (estrema destra), Francois Fillon (destra) ed Emmanuel Macron (centro) hanno annullato i loro ultimi appuntamenti della campagna elettorale a due giorni dal primo turno. Ne è scaturita una sparatoria nella quale un poliziotto è morto e altri due sono feriti gravemente. Anche l'assalitore è stato ucciso dalla reazione degli agenti. Il killer è stato a sua volta eliminato. L'agenzia Amaq, legata allo Stato Islamico, ha riferito che è stato compiuto da un "combattente" dell'Isis, identificato in Abu Yusuf al Beljiki, ovvero "il belga". Le immagini trasmesse dalle reti tv mostrano la zona presidiata da decine di veicoli della polizia. Inevitabile ripensare a quanto accadde il 13 novembre 2015 quando Parigi fu teatro del più sanguinoso attentato della storia francese: un commando di Isis massacrò 130 persone colpendo in modo coordinato diversi punti della città, dallo Stade de France al locale Bataclan.

La predettura ha lanciato un allerta su Twitter, chiedendo di non recarsi nella zona che è stata evacuata.

Fonti riportano che l'uomo era giunto in treno da Bruxelles, dove risiedeva, e che le autorità belghe avevano avvertito già alcuni giorni fa l'intelligence francese di un possibile attacco.

Terrore a Parigi sugli Champs Elysées, simbolo della Francia.

L'attacco, a colpi di kalashnikov ("una sparatoria violenta", secondo i primi testimoni), è avvenuta davanti a uno negozio di "Marks & Spencer", grande magazzino britannico. L'assalitore ucciso era conosciuto alle forze dell'ordine, schedato con la lettera S, che indica gli individui radicalizzati a rischio di perpetrare attentati. E' proprio in questo punto che hanno perso la vita i due poliziotti vittime dell'attacco. Secondo fonti giornalistiche sul posto si sarebbe rifugiato in un parcheggio della zona.

Altre Notizie