Среда, 13 Декабря, 2017

Parigi, secondo sospetto da polizia

Parigi attacco terroristico. Sparatoria sugli Champs Elysées Parigi, belga si costituisce alla polizia di Anversa. "Nessun legame con l'attacco"
Rufina Vignone | 21 Апреля, 2017, 21:31

Rivendicazione dell'Isis. Hollande ha convocato per stamattina un Consiglio di difesa. Si è presentato per dimostrare la sua estraneità ai fatti. Il presunto complice si presenta ad Anversa Attentato a Parigi. Lo riferisce il portavoce del ministero dell'Interno francese, Pierre Henry Brandet. Lo ha affermato la Procura federale belga, secondo quanto riporta la tv pubblica fiamminga Vrt. Nella sua auto gli agenti hanno ritrovato un fucile da caccia e armi bianche, tra cui un coltello da cucina. A Parigi invece tre persone ritenute vicine all'assalitore ucciso dopo la sparatoria sugli Champs-Elysées sono state fermate e interrogate dai servizi antiterrorismo. In precedenza, in un'intervista all'emittente radiofonica Europe1, Brandet aveva precisato che "è troppo presto per dire se l'uomo è legato "da vicino o da lontano" all'attacco di ieri sera a Parigi costato la vita a un agente di polizia".

La passante ferita durante l'attentato di ieri sera è una donna di nazionalità tedesca, non è una turista, ma vive in Francia da diversi anni: è quanto scrive BFM-TV aggiungendo che la donna è stata "ferita al piede, deve essere operata".

Altre Notizie