Mercoledì, 20 Settembre, 2017

Moviola Champions League / Kassai, disastro al Bernabeu: CR7 ringrazia (Real Madrid-Bayern Monaco)

In Spagna sicuri Zidane resterà sulla panchina del Real Moviola Champions League / Kassai, disastro al Bernabeu: CR7 ringrazia (Real Madrid-Bayern Monaco)
Elettra Stolfi | 21 Aprile, 2017, 02:03

A chiudere la gara ci ha pensato Marco Asensio che al 112′ ha messo il punto esclamativo sulla gara, da evidenziare la grande prestazione tra andata e ritorno di Ronaldo che in 180 minuti ha messo a segno ben cinque reti.

E' un primo tempo giocato su ritmi abbastanza intensi, con i padroni di casa a fare maggiormente possesso palla per addormentare il gioco, mentre gli ospiti vivono soprattutto di improvvise accelerazioni. Il Bayern dell'ex Ancelotti dovrà cercare l'impresa in uno stadio Bernabeu tutto esaurito.

Il Real Madrid, con il passare dei minuti, si riorganizza.

Ultime notizie Real Madrid Bayern Monaco sulla scelta delle formazioni.

Il secondo tempo inizia come il primo, con il Bayern Monaco che attacca, ma questa volta riesce a segnare grazie ad un rigore procurato da Robben e realizzato da Robert Lewandoski. Al 76' Ronaldo, su assist di Casemiro, incorna alle spalle di Neuer e fa 1-1.

In campo ci sono solo gli ospiti, ma i padroni di casa si rendono comunque pericolosi con Lucas Vazquez in contropiede e al 84' minuto viene espulso Vidal per doppia ammonizione.

Nell'ultimo anno anche la sfortuna, che spesso sembrava volerlo accompagnare durante il corso della sua carriera, sembra averlo definitivamente abbandonato: lo abbiamo ravvisato nell'ultimo Europeo vinto con la maglia del Portogallo più da allenatore che da giocatore, lo notiamo ancor più dopo il quarto di finale di Champions.

Ancelotti vede la sua squadra carica e motivata nel voler compiere una rimonta dai connotati epici, potendo far leva, altresì, sul recuperato Lewandowski, assente per infortunio nel match d'andata. Quando sono andato nel suo ufficio mi disse che l'agente di Bale lo aveva chiamato. Per il Bayern è il colpo del ko, così ancora Ronaldo e Asensio completano l'opera e fissano il risultato sul 4-2.

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer 7; Lahm 5,5, Boateng 4, Hummels 4,5, Alaba 5; Vidal 5, Xabi Alonso 5,5 (75' Muller 6); Robben 6,5, Thiago Alcantara 6, Ribery 5,5 (71' Douglas Costa 6); Lewandowski 6,5 (88' Kimmich 5,5).

Per ciò che riguarda le probabili formazioni, il tecnico del Real dovrebbe affidarsi al collaudato "4-3-3" con Navas in porta, Carvajal e Marcelo esterni difensivi, la coppia centrale sarà composta da Sergio Ramos e Nacho.

Marcatori: 53′ rig. Lewandowski (B), 78′, 104′ e 110′ Ronaldo (R), 82′ aut.

Altre Notizie