Venerdì, 20 Ottobre, 2017

Juventus-Barcellona, Luis Enrique: 'Temo tutto dei bianconeri'

Juventus Dani Alves Juventus Dani Alves “Barcellona? Sono sicuro di mancargli” Di Redazione Cm24- 10/04/2017
Elettra Stolfi | 21 Aprile, 2017, 16:24

Poi i blaugrana provano a reagire ma non sono quasi mai pericolosi. Tre a zero e partita dominata dalla Juventus.

Il 'Mundo Deportivo' ha aperto con le parole di Luis Enrique dopo la sconfitta: "Molto triste, molto grave". Match di ritorno in programma il 19 aprile al Camp Nou.

Così, dopo il pareggio col Napoli appena martedì scorso Allegri spazzava via quell'alone di negatività, lo faceva con forza e subito dopo emergevano nuovi dettagli riferiti alla trattativa per il rinnovo: e ancora Higuain e Dybala si sbloccavano, con l'infermeria che Pjaca a parta si è svuotata, la finale di Coppa Italia conquistata ed uno Scudetto ancor più vicino di altri tre punti. Busquets sarà surrogato da Mascheranio, per l'occasione spostato a centrocampo. La Juventus lo fa con calma e giudizio, concedendo come sempre il possesso al Barcellona, ma rischiando solo su una punizione dal limite che però Messi spara addosso alla barriera. Cuadrado s'invola sulla fascia e in mezzo alla difesa immobile dei blaugrana pesca Dybala con un rasoterra corto, pronta girata del campione argentino che sorprende Ter Stegen e s'infila all'angolino alla sua destra. No, offside, a quanto pare. Si è cominciato a vedere il vero Barcellona e Buffon è dovuto uscire sui piedi di Suarez. I tentativi del Barca di recuperare la gara passano per i piedi di Messi, Suarez e Iniesta ma Buffon si oppone da par suo. Chiellini, marcato da Mascherano, vince il duello e di testa indirizza la palla verso l'angolino. Adesso la Juve, che ha fatto un ottimo percorso in Champions, dovrà dimostrare tutta la sua compattezza. "Non abbiamo paura. Rispetto sì, ma non paura". La gara tanto attesa dai tifosi è già arriva e tra poche ore sarà davvero #ItSTime, tormentone lanciato nei giorni scorsi dalla società per caricare l'ambiente. Dybala ha lasciato il posto al "faticatore" Rincon e Barzagli ha sostituito Pjanic per il finale di partita.

Altre Notizie