Martedì, 25 Aprile, 2017

Ray Wilson inaugura il festival MANN a Napoli

Risultati immagini per Ray Wilson trio live mann Muse al Museo: 50 star dello spettacolo al Museo Archeologico. Tutto il programma
Carmela Zoppi | 20 Aprile, 2017, 15:22

Primo ad esibirsi il cantante inglese Ray Wilson, ex Genesis, nell'unica data italiana del suo tour: "Il concerto sarà un trio acustico, perfetto per una location così suggestiva".

Ad arricchire il repertorio del concerto, sono state le versioni re-arrangiate delle canzoni della celebre formazione britannica dei Genesis, a cui Ray Wilson ha fatto parte dall'estate del 1996 al 2000 quando subentrò a Phil Collins, che costituisce l'apice della sua carriera di performer e cantautore. Direzione artistica realizzata da Andrea Laurenzi. Nelle sale del museo-scrigno delle meraviglie degli scavi vesuviani, dalle dieci del mattino fino a sera, sarà possibile incontrare, e ascoltare, Tosca, Peppe Servillo, Sergio Cammariere, Cristiano De André, Daniele Russo, Enzo Decaro (eventi serali), Ferzan Ozpetek, Niccolò Fabi, Cesare Bocci, Giorgio Pasotti, Francesco Motta, Paolo Benvegnu, i ragazzi dell'orchestra Sanitaensemble. Si chiama Father and Son ed è il primo videogioco della storia ad essere prodotto da un museo archeologico.

Per celebrare la pubblicazione del gioco, il Museo Archeologico di Napoli ha anche lanciato una sfida: ai primi 50 utenti che finiranno il gioco verrà infatti regalata una splendida T-Shirt celebrativa, realizzata appositamente per il lancio di questo videogame.

"Father and Son" è gratuito e completabile, secondo quanto affermato dagli autori, in 50-60 minuti, ma alcuni dei suoi contenuti (abiti per i personaggi e una nuova area) sono sbloccabili solo effettuando il check-in al Museo Archeologico di Napoli stesso. Il programma durante il giorno è incluso nel prezzo del biglietto del museo (spettacoli delle 21,30, biglietto unico 12 euro).

Altre Notizie