Venerdì, 18 Agosto, 2017

Il villaggio per la terra ritorna nella Capitale

Villaggio per la Terra Tempo di libri, dal 21 aprile si celebra la Giornata della Terra
Carmela Zoppi | 20 Aprile, 2017, 17:43

I cinque giorni saranno suddivisi in due festival a tema green (Edcazione Ambientale il 21 e 22, Economia Circolare il 23 e 24) e una giornata finale (25 aprile) dedicata alla Mobilità Sostenibile. Ogni sera balli e musica a tema, con manifestazioni e giochi dallo sport all'animazione. Tra le attrattive ci saranno laboratori ludici, didattici, un villaggio dei bambini, laboratori di sismologia e vulcanologia, il planetario gonfiabile, corsi di giornalismo ambientale, dimostrazioni sportive a cura di campioni olimpici e paralimpici, biciclettate, tornei e competizioni sportive.

L'Earth Day rappresenta l'unico momento in cui i cittadini di 192 paesi nel mondo si uniscono per celebrare il nostro pianeta e promuoverne la salvaguardia. L'ormai tradizionale Concerto per la Terra si svolgerà nella panoramica cornice della Terrazza del Pincio. L'associazione Earth Day Italia, storico promotore dell'evento, organizza per l'occasione il Villaggio per la Terra insieme al Movimento dei Focolari di Roma e con la collaborazione del Ministero dell'Ambiente. L'evento è organizzato da Earth Day Italia con Urban Vision e quest'anno ha un titolo particolare "Over the Wall - Mecenati della Bellezza": durante la serata, infatti, il riconoscimento "Mecenate della Bellezza" verrà consegnato a personaggi che si sono distinti con azioni particolarmente significative per la tutela del patrimonio artistico ed ambientale naturale.

Quest'anno, racconta Pierluigi Sassi, presidente di Earth Day Italia, "vogliamo lanciare un messaggio molto importante: dedichiamo il Concerto per la Terra alla Bellezza perché abbiamo bisogno di guardare oltre i muri dell'egoismo che si stanno alzando nel mondo".

Il 27 aprile Valerio Rossi Albertini, fisico-chimico del Cnr e membro del comitato scientifico dell'Ong, terrà un laboratorio per gli studenti dell'Istituto Pio IX di Roma e li condurrà in un viaggio interattivo alla scoperta della scienza e delle tecnologie che si "nascondono" nelle cose di tutti i giorni.

Questo evento mondiale è nato per sensibilizzare le popolazioni sulla basilare importanza che tutti, ricchi o poveri, colti o analfabeti, giovani o anziani, uomini e donne hanno il diritto di vivere su un pianeta pulito, sicuro e a misura di essere umano, non solo in termini ecologici ma anche umanitari e di pacifismo.

L'ingresso alla manifestazione e a tutti gli eventi è gratuito.

Altre Notizie