Venerdì, 26 Mag, 2017

Champions League: Juventus-Barcellona, ultime notizie e probabili formazioni

Infografica di Franco Cristino
			
		
		
	
		Calcio		
		Juve-Barcellona i numeri di una rivalità che dura da 47 anni Infografica di Franco Cristino Calcio Juve-Barcellona i numeri di una rivalità che dura da 47 anni
Elettra Stolfi | 20 Aprile, 2017, 11:56

E' la vigilia di Juventus-Barcellona, una delle due gare più attese dei quarti di finale di Champions League 2016/2017 (L'altra è Bayern Monaco-Real Madrid). In ogni caso, i blaugrana devono ancora riuscire a sconfiggere la Juventus quando i bianconeri giocano in casa.

Due squadre dal morale diverso ma nessuna delle due è nettamente favorita per il passaggio del turno in champion. Il motivo? Non siamo riusciti a fare la nostra partita, dobbiamo migliorare e analizzare tutto.

Il nostro pronostico per Juventus Barcellona è 1X e GOL.

Lo stavano aspettando tutti questo big match, sin dal 17 marzo giorno del sorteggio di Nyon: Juventus-Barcellona.

DOVE VEDERLA. Potrete seguire la diretta del match in tempo reale di IBTimes con video dei gol dalle 20:45 su questa pagina. Neymar ha confezionato otto assist quest'anno in Europa, più di qualsiasi altro giocatore.

Innanzitutto il modulo sarà il solito, il 4-2-3-1 e i quattro davanti giocheranno tutti: parola di Allegri.

Pochi dubbi per Massimiliano Allegri: Pjanic, risparmiato in campionato, partirà dal primo minuto al fianco di Khedira a formare la coppia mediana titolare; in avanti, ci sarà una batteria di tre trequartisti a supporto di Higuain: il tecnico bianconero potrebbe rinunciare a uno tra Mandzukic e Cuadrado per avere un'alternativa a gara in corso. Luis Enrique, privo dello squalificato Busquets, lo aveva sostituito con Mascherano. In attacco il trio delle meraviglie composto dai sudamericani Messi, Luis Suárez e Neymar.

Buffon 8; D. Alves 6,5, Bonucci 8, Chiellini 8, Alex Sandro 6,5; Pjanic 6 (dal 44′ s.t. Barzagli s.v.), Khedira 6; Cuadrado 7,5 (dal 27′ s.t. Lemina s.v.), Dybala 9 (dal 36′ s.t. Rincon s.v.), Mandzukic 7,5; Higuain 6. All.

La ripresa comincia con la mossa di Luis Enrique che passa alla difesa a 3, levando Matrhieu e inserendo Andre Gomes, piazzato a centrocampo al posto di Mascherano arretrato al fianco di Umtiti e Pique.

Altre Notizie