Mercoledì, 20 Settembre, 2017

Champions League: il Camp Nou rimane inviolato ma passa la Juventus

Probabili formazioni Barcellona Juventus Tomas Rincon contrasta Samuel Umtiti Moviola Barcellona-Juventus: l'analisi degli episodi sospetti
Elettra Stolfi | 20 Aprile, 2017, 20:28

A dominare la super sfida di ritorno dei quarti di finale di Champions League Barcellona-Juventus: 10.721.000 spettatori totali con il 41.53% di share sul target commerciale su Canale 5, cui si aggiungono 1.136.000 spettatori con il 4.2% di share sul pubblico attivo, che hanno deciso di vedere l'incontro su Premium Sport HD. Da questa partita è emersa una Juventus in grado di competere non solo in campionato ma anche nelle competizioni europee.

Merito di Allegri, vincitore assoluto del confronto con Luis Enrique: affrontare il Barça col 4-2-3-1 non è da tutti, farlo anche in casa sua è quasi unico. Fisicamente, tecnicamente, tatticamente sono cresciuto molto, sono più maturo.

"Giocare contro il Barcellona è un'emozione grandissima". Allora la squadra di Emery si presentò con le gambe tremolanti, ieri invece la Juve non s'è fatta minimamente intimidire dai 90 mila loggionisti del Camp Nou. Chi ci è andato più pesante è stato Marca che in prima pagina ha titolato: " Quattro palline ed un funerale", in riferimento alle quattro squadre che hanno raggiunto la semifinale di Champions ed all'eliminazione della squadra spagnola "celebrata" appunto da Marca come un funerale...

Ma quest'ultima ha dimostrato di saper perdere con stile. Ora facciamo paura. Sulla carta forse il Monaco sembra quella più facile: "noi vogliamo arrivare a Cardiff".

Se non vuoi seguire i match davanti allo schermo del televisore, puoi seguire gli incontri trasmessi su Premium Sport grazie all'app per smartphone e tablet dedicata, su Premium Play e Online (per dispositivi Apple, Windows e Android), oppure da browser web qui, o infine su Xbox.

Altre Notizie