Lunedi, 23 Ottobre, 2017

C.Ronaldo, il Real è stato migliore

Real Madrid-Bayern Monaco: probabili formazioni, pronostico e quote scommesse Pronostici Champions League: “rigore sì” di Real Madrid-Bayern Monaco a 2,85
Elettra Stolfi | 20 Aprile, 2017, 16:49

La legge del calcio non perdona e a gol mangiato corrisponde un gol subito: il Real trova il pari con il solito Cristiano Ronaldo di testa su assist di Casemiro.

Sono Real e Atletico Madrid le prime due squadre qualificate per le semifinali della Champions League. La gara si è così protratta ai tempi supplementari, ma gli uomini di Carletto Ancelotti, privi di un uomo a causa dell'espulsione di Arturo Vidal, hanno ceduto alla potenza di CR7 che tra il 105′ e il 110′ ha siglato una doppietta portando nuovamente in paradiso la casablanca. Il Bayern Monaco non ha digerito ieri sera l'eliminazione dalla Champions League per mano del Real Madrid e alcuni giocatori hanno cercato di mostrare la loro 'insoddisfazione' all'arbitro Viktor Kassai, 'reo' di aver favorito i Blancos per non aver annullato due reti in evidente fuorigioco.

Chiude la partita nel finale Asensio, che fissa il risultato sul 4-2 finale. Nell'altra gara finisce la favola del Leicester, in semifinale di Champions va l'Atletico Madrid.

Per la Juventus si tratta dell'ottavo 'clean sheet' su 10 partite di Champions League edizione 2016-2017, con i goal subiti che sono stati solamente due in tutta la competizione (non ne subisce da 531 minuti, cinque partite di fila).

Il pupazzo di Vidal - Anche l'ex bianconero Vidal, espulso ingiustamente dallo stesso Kassai nelle fasi finali della gara, ha postato sempre su Instagram un altro fermo immagine in cui con un pupazzo disegnato a mano, in occasione del gol di Cristiano, tiene in gioco ironicamente il portoghese, evidenziando che l'errore non l'ha commesso l'arbitro ma la difesa tedesca. "Se Ancelotti mi ha parlato a fine partita dell'arbitro? - dice ancora 'Zizou' ai microfoni di Premium Sport - Sono cose che rimangono tra noi". Zidane, Ronaldo 2 gol in fuorigioco? succede. All'83' l'episodio decisivo, con la seconda ammonizione a Vidal che lascia in dieci il Bayern: da quel momento sale in cattedra Ronaldo che nei supplementari ribalta il risultato segnando la sua definitiva tripletta.

Per i tifosi neutrali si è vista una gran bella partita, costellata da una cornice di pubblico stupenda, e la squadra del Real riesce a far contenti i propri tifosi.

Altre Notizie