Domenica, 30 Aprile, 2017

Al via Tempo di libri con Franceschini

EDITORIA, Libri e cultura sarda in vetrina dal 19 marzo alla fiera internazionale di Milano A Milano è “Tempo di libri”, una vetrina internazionale per l'editoria sarda
Irmina Pasquarelli | 20 Aprile, 2017, 01:44

La prima edizione di "Tempo di Libri" si svolge a Milano dal 19 al 23 aprile presso il quartiere espositivo di Fiera Milano-Rho e occupa i padiglioni 2 e 4.

Levento, organizzato dall'Associazione italiana editori e da Fiera Milano, è nato in seguito allallontanamento tra Aie e Salone del libro di Torino, frattura che ha segnato una netta divisione tra le due anime del comparto produttivo di settore: da un lato i grandi gruppi nazionali e dallaltro la piccola editoria indipendente. Al contrario, il governatore lombardo Maroni ha parlato una "sana competizione" per il mondo dell'editoria: "D'altronde la Lombardia è la regione che ha il 20 per cento di tutte le case editrici italiane ed è la regione dove si legge di più".

Dare vita a un circuito di promozione internazionale per far conoscere in Europa e nel mondo lo straordinario patrimonio culturale della Sardegna: la lingua, le tradizioni, i tesori storici e paesaggistici e le ricchezze enogastronomiche della nostra isola. Guarda lontano il presidente di Fiera Milano, Rettani, auspicando che Tempo di libri diventi "un evento internazionale, tanto da lanciare la sfida alla fiera del libro di Francoforte".

Il libro sardo, con le sue peculiarità identitarie, in questo contesto rappresenta un elemento trainante per la crescita culturale e sociale nellIsola.

La seconda tappa del circuito sarà Alghero che dovrà ospitare una vetrina internazionale di tre giorni dedicata agli scambi culturali sui temi delle lingue minoritarie, del patrimonio culturale, della letteratura e del paesaggio. Quale migliore opportunità per lAes, per dare avvio ad un progetto che mira ad innescare un processo di sviluppo delleditoria locale ed a promuovere limmagine della Sardegna in Europa.

L'idea è quella di instaurare contatti commerciali e professionali tra le micro imprese editoriali sarde e i buyer stranieri. Anche perché Milano sarà solo il punto di partenza.

Gli appassionati di viaggi apprezzeranno senz'altro la lettera G di "Grand tour" e l'incontro del 12 aprile alle 15.30 che in compagnia di Fabrizio Ardito e Andrea Mattei fornirà agli ospiti dritte, curiosità e suggerimenti pratici per affrontare il cammino di Santiago.

Altre Notizie