Giovedi, 29 Giugno, 2017

Roma, è già febbre derby. I tifosi: "Spalletti, firma!"

Roma-Napoli calendari a confronto: 36esima snodo cruciale, trittico da incubo per i giallorossi Milan, Montella sogna De Rossi. Ma la trattativa è difficile
Rufina Vignone | 19 Aprile, 2017, 22:59

Spalletti fa affidamento su un gruppo di 14 giocatori, e sarà così anche per il rettilineo finale. Stessa età di Bovo, 34 anni, è un ex ma con la Roma non ha mai esordito in prima squadra Simone Pepe, classe 1983 come De Rossi, 12 presenze senza mai segnare. Il tecnico di Certaldo, negli ultimi mesi, sembra attraversare una fase di scetticismo sul progetto futuro della Roma che la ha indotto a rimettersi in discussione mettendo in dubbio la firma sul rinnovo contrattuale proposta dallo dalla dirigenza giallorossa. Il boemo ha convinto Sabatini a riportare a casa Florenzi e ha contribuito non poco all'esplosione di Lamela e alla scoperta di Marquinhos. Queste le sue parole: "Non mi soffermo molto a pensare su quello che sarà o meno l'allenatore della Roma il prossimo anno".

Sei giornate al termine della stagione, 540 minuti in cui Roma e Napoli si contenderanno quel secondo posto che vale l'accesso diretto alla fase a gironi della prossima Champions League.

Detto che alcune mancanze rilevate da Zeman, come una società con poche regole e a volte troppo permissiva nei confronti dei calciatori, sono state rilevate anche dai tecnici successivi e corrette in corso d'opera, almeno a livello economico la Roma gli deve tanto.

È andata meglio la stagione di Gianluca Caprari: trenta partite, 8 reti. A regalargli l'esordio, nel 2009, è stato proprio Spalletti.

Altre Notizie